Le isole Canarie quadruplicano la loro potenza fotovoltaica per l’autoconsumo

Il consigliere José Antonio Valbuena sottolinea il crescente interesse dei cittadini a partecipare a un nuovo modello energetico.

La Direzione Generale dell’Energia delle Isole Canarie ha evidenziato che l’arcipelago ha quadruplicato la capacità fotovoltaica installata per l’autoconsumo da settembre 2019.

Secondo il Dipartimento di Transizione Ecologica, Lotta al Cambiamento Climatico e Pianificazione Territoriale, ci sono attualmente circa 2.000 impianti di questo tipo nelle isole (circa 25 megawatt), rispetto ai 186 registrati nel 2019 (6,04 megawatt).

A questo proposito, l’assessore della zona, José Antonio Valbuena, ha sottolineato che questa cifra mostra il crescente interesse del pubblico a partecipare al processo di transizione verso un modello energetico più efficiente ed ecologico.

Nel frattempo, la direttrice generale dell’Energia, Rosana Melián, ha sottolineato che questa evoluzione coincide con un aumento progressivo degli aiuti pubblici messi a disposizione dal suo dipartimento per promuovere in modo decisivo un cambiamento del modello energetico che contribuisca a combattere il cambiamento climatico.

Da parte sua, nel corso del 2021, sono state concesse 372 sovvenzioni per un importo totale di 989.960 euro per la realizzazione di impianti di autoconsumo di energia rinnovabile nel settore residenziale.

Parallelamente, il governo delle Canarie ha due linee di sovvenzioni, cofinanziate con i Fondi di Sviluppo Regionale (Feder), volte a promuovere l’efficienza energetica e l’installazione di energie rinnovabili nelle isole Canarie e il cui bilancio complessivo quest’anno è di circa 10 milioni di euro.

Così, nel 2021, è stato approvato un bando per le aziende e il settore residenziale per 6.945.000 euro, di cui l’85% cofinanziato con fondi europei.


Nello stesso anno è stato pubblicato un secondo bando per gli enti pubblici delle Canarie per un importo totale di tre milioni di euro, sempre a carico degli stessi fondi.

La risoluzione di entrambi i bandi ha permesso di promuovere un totale di 353 progetti di efficienza energetica e di energia rinnovabile, un numero significativo dei quali era rivolto all’autoconsumo solare fotovoltaico.

Su questa linea, José Antonio Valbuena è fiducioso che questa tendenza all’aumento delle installazioni di autoconsumo continuerà nelle isole come risultato del nuovo bando lanciato dal suo Dipartimento alla fine del 2021, nel quadro del Piano di recupero.

Marta Simile