D-  Benvenuto sull’isola Enrico,

allora ci volevi presentare MOJOMA, sono curiosa, è un nuovo tipo di salsa?

R – Ciao Bina,

no, non è una salsa, MOJOMA è il nome che ho dato alla mia posizione da autonomo qui sull’isola. MOJOMA è un acronimo che viene dai termini inglesi MOBILE JOURNALISM MARKETING ed è un nuovo modo di produrre video utilizzando per tutto il processo unicamente lo smartphone. Infatti, pochi accessori semplici, come microfono e cavalletto, trasformano il nostro cellulare in un vero e proprio studio di produzione, per il giornalismo digitale e per il marketing delle aziende. Lo smartphone è telecamera ma anche computer per il montaggio (con slow motion, titoli, mixer audio) e la pubblicazione dei contenuti sui vari canali social.

Tutto avviene utilizzando solo il mobile!

D – Cosa offri con MOJOMA?


R – Per il mondo del giornalismo digitale, offro la Formazione, che può essere fatta in un Workshop di 2 giorni, una tantum, oppure in un corso più articolato e approfondito con giornate dedicate alla produzione reale dei video con i corsisti.

Per le aziende, invece, propongo in primis una Consulenza, per creare insieme a loro un Progetto coerente di VideoMarketing, disegnato sulle specificità dell’azienda. Poi, durante l’inizio della produzione video, l’affiancamento di una o più persone dello staff, consente una vera e propria Formazione Interna. Terminati i primi video, i dipendenti dell’azienda saranno in grado di proseguire autonomamente la produzione video e, soprattutto, senza spendere una parte importante del budget destinato al marketing. Ricordiamo sempre che il video, al momento, è il formato migliore per veicolare messaggi sui social e la produzione deve essere continua. Le grandi aziende hanno la possibilità di avvalersi di agenzie che ricoprono questa esigenza ma Facebook e Youtube/Google hanno “fame” di contenuti, anche per il piccolo ristorante, il piccolo negozio o l’agenzia immobiliare. I video sui social sono graditi sia ai clienti locali ormai fidelizzati all’attività commerciale, sia ai clienti “potenziali” che non la conoscono ancora ma che appunto possono scoprirla con i video, ancor prima di arrivare sull’isola.

D – E per chi non è un giornalista o non ha un’attività ?

R – Beh, certo, anche per loro c’è un Workshop su misura, infatti il promo recita così: “Tutti siamo dei media e abbiamo uno studio video in tasca…e tu che cosa vuoi raccontare?” perché appunto saper comunicare con il video può servire a tutti, anche per le nostre campagne di sensibilizzazione o di raccolta fondi per le associazioni, anche il video delle nostre vacanze sarà più bello dopo aver frequentato un corso MOJOMA

D – Allora la prima produzione (https://www.youtube.com/watch?v=SggL1ZeLKi0) è stata quella all’Osservatorio di La Palma con il nostro Gianni Mainella, la prossima clip quale sarà ?

R – Gianni Mainella ed Emilio Molinari sono stati grandi nel descrivere il mondo che ruota attorno al telescopio Galileo, il tutto con chiarezza e semplicità. Infatti devo confessare che è facile costruire un racconto affascinante partendo da un’esperienza unica come quella. Nella prossima clip c’è lo chef Andrea Bernardi che ci accoglie nel suo NUB, il ristorante di La Laguna, appena premiato con la stella Michelin.

D – Bene, per chi volesse approfondire questo tema vuoi lasciare i recapiti?

R – Certo, eccoli qua: il sito www.mojoma.es che è appena andato online ed è ancora tutto da popolare, la mia mail [email protected] e i miei smartphone +34658603234 e +393477278857. Vi aspetto