Sponsor

Jameos Music Festival alla sesta edizione

Views:
16

Jameos Music Festival, sesta edizione della miglior pista da ballo open air del mondo, quest’anno si svolgerà il 27 di luglio, il 10 di agosto e il 21 di settembre.

Sesta edizione per uno degli eventi più attesi a Lanzarote e che quest’anno riunisce i migliori deejay internazionali

Sotto il carattere ormai internazionale di questo eccezionale evento, sono state progettate quattro sessioni di musica disco, soul e house che, come per gli anni passati, saranno celebrate in un luogo magico, un capriccio della natura che solo un visionario come César Manrique poteva trasformare in un tempio per la musica e la cultura, il Jameos del Agua.

Il Jameos Music Festival è un’occasione irripetibile per ascoltare e ballare musica molto selezionata e in uno spazio naturale unico al mondo, un appuntamento in grado di avvolgere il pubblico in un’atmosfera surreale e onirica e in un contesto decisamente esclusivo.

I migliori selezionatori della scena internazionale si mescoleranno al folto gruppo di deejay locali per offrire una produzione musicale attenta e di livello; in questo contesto gli artisti locali riceveranno un notevole riconoscimento per la loro carriera, condividendo la cabina con alcuni tra i migliori selezionatori al mondo.

Il fatto di poter godere di un festival con queste caratteristiche a Jameos del Agua, dimostra come i Centri di Arte, Cultura e Turismo del Cabildo di Lanzarote si siano impegnati con forza e determinazione per internazionalizzare l’evento, aprendo alla cultura musicale spazi singolari per indirizzarsi verso un nuovo modello innovativo, quello del riferimento culturale d’eccellenza.





Il programma del Jameos Music Festival si aprirà il 27 luglio con Joey Negro e Nickodemus, top a livello mondiale nei loro rispettivi generi musicali.

Dave Lee è il nome di battesimo del britannico Joey Negro, presente sulla scena da più di due decenni, mentre Nickodemus è indubbiamente uno dei deejay e dei produttori musicali attualmente più prolifici a New York; instancabile viaggiatore, gira il mondo registrando e masterizzando la propria musica.

La serata si chiuderà con Hugo Ciprés, dj locale con grande riscontro nella scena internazionale.

La seconda sessione, prevista per il 10 di agosto, è considerata la sessione di culto per eccellenza per coloro che amano la musica disco.

Il dj Spinna lavora con cantanti come Steve Wonder ed è spesso chiamato a suonare in feste di registi come Spike Lee.

Red Greg è invece un collezionista instancabile di disco e groove, noto per una tecnica impeccabile che gli conferisce la nomea di guru nel suo campo.

A chiudere la serata Héctor Mingues di Madrid e gli Atlantiks Sounds di Lanzarote.

La terza sessione avrà stampo femminile e vedrà, il 24 agosto, le donne che eccellono nella creazione, produzione e canto, esibirsi a Jameos del Agua, come l’elegante e raffinata newyorkese Anané Vega, nota per il sound afro e per essere la protagonista della cerimonia di apertura del Super Bowl.

Cantante del gruppo Elements of Life, Vega e la sua etichetta Nululu Music sono punti di riferimento a livello internazionale nel campo della afro-house.

Direttamente da Parigi arriveranno invece Cesvette e Natasha Watts; la prima è produttrice, annunciatrice radiofonica e dj, dotata di particolare maestria nel fondere più stili.

La seconda invece è una cantante molto attiva che si distingue sia in studio che dal vivo per la sue capacità canore; accompagnata dal camaleontico Juan Fierro di Tenerife, si esibirà in generi come rare grooves, deep house e cosmic e atmosfera.

Il 21 di settembre infine sarà il momento dell’appuntamento annuale con il padrino di Jameos Music Festival, John Morales.

La sua musica e il suo saper coinvolgere il pubblico, fanno della sua apparizione una delle date più richieste; Morales sarà accompagnato da Karizma, dj e produttore statunitense molto noto per una tecnica che solo in pochi sono in grado di utilizzare.

L’abilità nell’utilizzare gli effetti e gli spunti, unitamente alla sua padronanza nel mix, rendono Karizma un artista in grado di trasformare magicamente la musica e di trattare i piatti come se fossero dei veri e propri strumenti musicali.

Insieme all’italiano Davide Fiorese, dj e produttore, e da Manolo Besteiro, un pioniere a Lanzarote, si chiuderà il Jameos Music Festival, evento prodotto da Lost Paradise, patrocinato da Avis e supportato dalla collaborazione di Sands Beach e Tecnosound.





I commenti sono chiusi.

Il sondaggio

Che tipo di sport pratichi sull'isola ?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...