La “fragola nera” è una rarità assoluta tra le fragole, i frutti sono molto aromatici.

Scoperta nel 1904 vicino ad Amburgo, i frutti in piena maturazione sono di colore quasi nero.

Anche la polpa è scura e il colore rimane anche dopo la cottura; ottima per le marmellate.

A detta degli intenditori è una delle varietà migliori da degustazione, l’alto contenuto di zuccheri e l’intenso sapore aromatico rendono questa fragola veramente unica.

È chiamata anche “Nerina”, il colore del frutto in verità è un rosso estremamente scuro tanto da sembrare nero.

Questa fragola sorprende con valori straordinariamente elevati quanto a contenuto di vitamina C, antociani (6 volte più alto rispetto a una fragola normale) e polifenoli (18 volte più alto).


Gli antiossidanti polifenolici hanno effetti benefici documentati sulla salute e influiscono positivamente, ad esempio, sull’apparato cardiocircolatorio e sulla regolazione della glicemia.

Suggerimento: la varietà “Nerina” è spesso offerta online riconoscibile da una foto di una fragola completamente nera.

Queste offerte provengono principalmente dall’Estremo Oriente (di solito la Cina).

Sfortunatamente, questa non è sempre la varietà “Nerina” ma semi di qualità inferiore di altre fragole.

Se volete coltivare o assaggiare la fragola Nerina è meglio contattare un rivenditore specializzato di cui vi fidate per non avere una brutta sorpresa.

Anna Catalani