More

    Eureka! Ho un’idea: Uno strumento Canario

    Uno strumento Canario

    Il “Pito Herreño” è un flauto traverso artigianale che accompagna le danze tradizionali dell’isola di El Hierro, ma è presente in tutte le isole.

    A causa della sua fabbricazione artigianale, è difficile trovare un flauto che abbia la giusta scala musicale e non sono sempre mantenute le stesse misure, appunto perché è completamente fatto a mano.

    Il materiale con cui è realizzato è cambiato nel tempo, il più antico era fatto di legno dagli alberi lauracei, in seguito si sono usati metalli come rame o alluminio e più recentemente la plastica.

    Il flauto è costituito da un tubo, dove sono allineati i 6 fori di diteggiatura, che vengono coperti e scoperti per produrre le diverse note musicali, e dall’imboccatura, un foro con un diametro maggiore degli altri.

    All’estremità superiore c’è un tappo di sughero incaricato di accordare il suono.

    La produzione del suono avviene soffiando nel foro più grande come fareste sul collo di una bottiglia.


    La proposta di Eureka è di creare questi flauti caratteristici delle canarie e proporli ai turisti.

    Naturalmente saranno accompagnati da un packaging elegante e da foglietti esplicativi, tutte cose che potete trovare sul web.

    Per prima cosa dovete scegliere il materiale, la plastica è consigliata per una migliore lavorabilità.

    Prendete un tubo di 2 cm di larghezza e 50 cm di lunghezza circa.

    Lungo di esso tracciate una linea retta, da un’estremità all’altra, e su quella linea si praticano sette fori: uno a 9 cm da un’estremità, che sarà per la bocca; e altri sei con una distanza di 3 cm tra l’uno e l’altro, tranne che tra il terzo e il quarto, dove lascerete una distanza di 3,8 cm.

    La caratteristica del suono è dovuta a questa differenza nella separazione dei fori, che si traduce in una scala non completamente diatonica.

    I fori per la diteggiatura dovrebbero misurare 7,5 mm, mentre quello utilizzato per il bocchino dovrebbe essere 9 o 10 mm.

    In seguito, dovete inserire un tappo di sughero, detto anche tappo di sintonia, all’interno del tubo, dalla sommità al bocchino e con l’aiuto di una vite o un cavatappi lo posizionate sino alla sua ubicazione corretta, circa 4 o 5 cm dall’estremità.

    È importante che sia sistemato con precisione in modo che il fischietto sia intonato.

    Andrea Maino

    NB.: le idee proposte in “IDEA!” sono stimoli e non ne garantiamo un risultato metapositivo sia tecnico che di mercato che di marketing. Esse tendono solo a incoraggiare e a ispirare la ricerca per una opportunità personale dei lettori.

     

    Articoli correlati