More

    La Gomera in un servizio del National Geographic

    La Gomera raggiunge la Germania, la Svizzera e l’Austria attraverso un servizio del National Geographic

    La prestigiosa pubblicazione di viaggi include nella sua edizione per i paesi di lingua tedesca un rapporto che mette in evidenza la cultura, il patrimonio e la natura che circonda l’isola.

    Questa campagna promozionale fa parte di una serie di azioni di co-marketing che Turismo de La Gomera sta realizzando con una sovvenzione di Turismo de Canarias a causa del fallimento del tour operator Thomas Cook.

    L’isola di La Gomera è presente in un servizio nell’edizione digitale in lingua tedesca della prestigiosa rivista di viaggi National Geographic.

    I lettori di Germania, Austria e Svizzera hanno trovato, durante il mese di settembre, un reportage dedicato all’isola in cui vengono evidenziati la sua cultura, il suo patrimonio e la natura circostante.

    Il sito web contiene anche banner pubblicitari che reindirizzano gli utenti al contenuto del rapporto, così come a contenuti audiovisivi in tedesco sul Silbo Gomero.


    “Negli ultimi mesi abbiamo lavorato per far sì che decine di media facciano eco ai vantaggi dell’isola come destinazione, lontana dal turismo di massa e in pieno contatto con la natura, e che questo raggiunga il profilo del turista che soddisfa queste caratteristiche e cerca destinazioni uniche come La Gomera”.

    Il National Geographic definisce La Gomera uno dei luoghi da vedere almeno una volta nella vita per scoprire le sue foreste di alloro, i palmeti, le spiagge selvagge e l’enorme biodiversità che possiede nell’ambiente marino e terrestre.

    Sottolinea anche la vasta rete di sentieri – che comprende più di 600 chilometri di percorsi – e l’idoneità dell’isola per l’osservazione responsabile delle balene e delle specie marine, grazie al suo riconoscimento da parte della World Cetacean Alliance.

    La Gomera non ha smesso di essere presente nella lista delle destinazioni considerate dai tedeschi quando si tratta di trascorrere le loro vacanze, attraverso la partecipazione a fiere internazionali come il Caravan Salon, e la presenza nei media generali e specializzati nel turismo attivo, come la televisione pubblica tedesca ARD e le riviste Wandermagazin e Outdoor Magazin.

    Inoltre, si continua a lavorare sulla diffusione mediatica dell’isola nel mercato tedesco con pubblicazioni in media come il giornale domenicale Die Welt e la rivista specializzata per il settore delle agenzie di viaggio tedesche, Touristik Aktuell.

    Cristiano Collina

     

    Articoli correlati