More

    El Paso propone al Cabildo un blackout dell’isola per l’Astrofest

    L’iniziativa è già stata trasferita e viene data in vista dell’impegno di El Paso con la Fondazione Starlight; l’intenzione è di spegnere tutta l’illuminazione pubblica il 9 ottobre.

    Il Consiglio comunale di El Paso ha proposto al Cabildo un blackout totale dell’illuminazione pubblica del comune il 9 ottobre in vista della celebrazione di Astrofest 2021.

    Un gesto attraverso il quale il Concistoro vuole evidenziare il suo fermo impegno per la consapevolezza e la difesa del cielo buio.

    E, al fine di fornire garanzie all’esecuzione di questa azione simbolica, l’istituzione locale ha anche espresso l’intenzione di coordinarsi con l’amministrazione dell’isola per avere i rapporti obbligatori di sicurezza e fattibilità.

    Negli ultimi 30 anni, da quando è entrata in vigore la cosiddetta Legge del Cielo, sono stati installati impianti di illuminazione pubblica in molte parti delle isole, tra cui El Paso, contribuendo così a fermare l’inesorabile avanzata di un tipo di inquinamento che ostacola il lavoro di indagine del cosmo, la nostra cupola celeste.

    Per quanto riguarda la suddetta legge, vale la pena ricordare che essa ha significato un revulsivo da cui sono nate altre idee e progetti simili in altre comunità autonome, e sempre con un occhio a questa legge.


    Una di queste iniziative è Starlight, una dichiarazione internazionale in difesa della qualità del cielo notturno e del diritto dell’umanità a godere della contemplazione dell’universo.

    Inoltre, sia per motivi astronomici o ambientali, in regioni come la Catalogna, le Baleari o l’Andalusia, sono stati elaborati progetti per combattere questo inquinamento, qualcosa che evidenzia l’importanza di questa fondazione che viene a diffondere e sensibilizzare i territori e i loro abitanti.

    D’altra parte, vale la pena ricordare che La Palma è stata la prima riserva stellare del mondo, con uno dei migliori cieli per l’osservazione del cosmo, motivo per cui dobbiamo continuare a scommettere e realizzare molte iniziative per lo sviluppo del turismo stellare o astro-turismo.

    Allo stesso modo, El Paso spera che altre località si uniscano a questa azione e che insieme possiamo attirare più attenzione su questa destinazione Starlight molto speciale di cui abbiamo l’onore di essere i custodi.

    Allo stesso modo, la collaborazione dei residenti del comune è richiesto, al fine di godere l’ora più buia, con azioni come spegnere le luci nelle nostre case tra le 22.00 e 23.00 per uscire a vedere le stelle o godere di un evento che insieme al Cabildo è stato organizzato ogni anno.

    Attraverso questa proposta, il Concistoro continua a promuovere azioni legate al cielo buio e all’astro-turismo che hanno preso tanto risalto nel comune, ospitando uno dei mirador astronomici più visitati dell’isola, il Llano del Jable, frequentato da aziende specializzate in tour astronomici, o la prima attività sportiva certificata dalla Fondazione Starlight, Reventón Trail, La Carrera de las estrellas.

    Il sindaco Sergio Rodriguez insiste “sulla necessità di continuare a sensibilizzare tutte le persone per dare maggiore protezione al nostro cielo buio”.

    In questa linea, ricorda che ha lavorato insieme al Cabildo e alla Fondazione Starlight in azioni di sensibilizzazione e di divulgazione, “in modo che un altro anno ci uniamo a questo blackout, che, insieme a tutti i comuni, siamo sicuri che sarà una notte di unione di tutti i palmeros ma anche di tutti quelli che ci visitano in questo atto.

    Stiamo preparando riunioni di coordinamento tra le amministrazioni, gli operatori e le forze e gli organismi di sicurezza per fare in modo che sia una notte in cui siamo tutti uniti dal cielo.

    Franco Leonardi

     

    Articoli correlati