More

    Vallehermoso inizia la strada per la dichiarazione di San Juan come Festival di Interesse Turistico Regionale

    La Plenaria ha deciso di presentare la proposta al Ministero del Turismo del Governo delle Canarie e rendere così visibile il suo valore storico, culturale, sociale e turistico.

    La Plenaria del Consiglio Comunale di Vallehermoso (La Gomera) ha deciso a maggioranza di elevare al Ministero del Turismo del Governo delle Isole Canarie la dichiarazione di San Juan come Festa di Interesse Turistico Regionale e così unirsi alla poco più di una dozzina di feste che hanno questa categoria in tutto l’Arcipelago.

    “Parlare di San Juan a Vallehermoso è parlare di tradizioni, storia, falò, coesione di quartiere, impegno sociale e anche impatto turistico, perché durante le vacanze il paese si riempie non solo di vicini e di rimpatriati, ma di centinaia di persone che vengono da altre parti dell’isola o dell’arcipelago chiamate dall’unicità di questa festa”, dice il sindaco, Emiliano Coello.

    In questo senso, la festa di San Juan ha un percorso che la associa direttamente alla fondazione stessa del municipio, ma che ha preso nel corso di molte generazioni alcuni valori di trasmissione di cultura, tradizioni, valori e radici molto consolidate, come i falò, forse l’elemento etnografico e antropologico più importante di Vallehermoso e che dal 2019 sono in processo di dichiarazione come BIC.

    Inoltre, Coello ha avanzato la creazione di una rete di punti di vista dei falò a Los Rosales, La Ladera e La Pilarica che implementerà ulteriormente il valore e la conoscenza di questa tradizione “di cui non sappiamo davvero la loro origine ma che è molto più che l’accensione, il suo percorso processionale accompagnato da chácaras e tamburi e gli scenari.

    È un sentimento che scarichiamo ogni anno e che va oltre il 23 giugno.


    Con questa dichiarazione si intende contribuire, con questo stimolo onorario, alla promozione del turismo nel comune e rendere ancora più visibile l’enorme valore di queste feste, con eventi consolidati come i falò di riferimento o il festival Pedro Suarez, uno degli appuntamenti essenziali della cultura popolare gomera.

    In questo senso, come ha ricordato il sindaco, “soddisfiamo tutti i requisiti stabiliti nel decreto di dichiarazione e faremo il passo per rendere le feste di San Juan ancora meglio conosciute – e riconosciute – in tutte le parti dell’arcipelago.

    Si ricorda che i comuni possono richiedere la dichiarazione di Fiesta de Interés Turístico de Canarias per festival, eventi o manifestazioni di carattere culturale, popolare o artistico, che si tengono nel loro territorio, per iniziativa propria o di organizzazioni, enti o associazioni che sviluppano attività turistiche e che operano nell’ambito territoriale del comune.

    Marta Simile

     

     

    Articoli correlati