More

    In Fiera di Santa Cruz 180 posti letto ospedalieri

    Completato il montaggio dell’ospedale da campo presso il Quartiere Fieristico

    Il presidente del Cabildo, Pedro Martín, sottolinea che i suoi 180 posti saranno disponibili “in riserva nel caso in cui la situazione attuale si complichi”.

    Il montaggio dell’ospedale da campo che si sta installando nel centro espositivo di Santa Cruz de Tenerife per affrontare la crisi sanitaria del coronavirus sta per essere completato.

    Gli operatori del Cabildo de Tenerife e della Croce Rossa stanno chiudendo gli ultimi dettagli delle strutture, su un progetto preparato dal Ministero della Salute.

    Dispone già di tre moduli da 60 posti letto ciascuno, formati da otto gruppi di otto letti come camere, fino a completare i 180 posti.

    Allo stesso modo, i diversi spazi sono delimitati da recinzioni, ci sono mobili installati, e diverse tende sollevate dove ci saranno diversi servizi per i pazienti e il personale, così come la tenda per i rifiuti.

    Il presidente del Cabildo di Tenerife, Pedro Martín, ha sottolineato che l’installazione, che è stata realizzata in poche ore, è praticamente terminata e ha sottolineato che “è stata un’opera importante”.

    Per Martin, questa struttura “darà la possibilità di usufruire di 180 posti letto che, per il momento, non saranno utilizzati, ma saranno come riserva nel caso in cui la situazione sanitaria che stiamo attraversando sia complicata”.


    Infine, il presidente dell’isola ha ricordato che “l’intenzione iniziale è che questa struttura non sarà utilizzata da persone gravi, ma da tutti coloro che sono sintomatici, ma che stanno evolvendo bene la malattia, e che qui potranno avere la necessaria sorveglianza medica per porre fine al confinamento”.

    dalla Redazione

     

    10 anni di successi grazie alla fiducia dei nostri sponsor e di tutti gli affezionati lettori

    Articoli correlati