More

    Il Carnevale di Tenerife è sinonimo di ritmo, colore e sapore

    Questo carnevale è uno dei più famosi in Spagna, in cui i sapori della terra si combinano con un’infinità di spettacoli per bambini e adulti.

    Il Carnevale di Tenerife è stato dichiarato nel 1980 “Festa d’Interesse Turistico Internazionale” e figura addirittura nel Guinness dei Primati dal 1987, per essere riuscito a far partecipare 200 mila persone del pubblico ad un ballo che ha visto la voce della stessa Celia Cruz.

    È un festival che dura tutto l’anno, anche se viene fatto sfilare solo per un mese, dura tutto l’anno perché durante il resto del tempo si preparano i costumi, si preparano le canzoni, si creano molteplici illusioni su cosa sarà la prossima volta, si reinventano per tempo e per continuare ad essere qualcosa di unico.

    Il tema scelto per questo 2020 è Los coquetos años ’50 (I civettuoli anni ’50)

    L’elezione della Regina del Carnevale di Santa Cruz De Tenerife è uno degli eventi più acclamati di questa festa, dove le donne sfilano in costumi molto elaborati che possono pesare fino a 200 chili, sfoggiandoli senza segni di stanchezza.

    Dal 1974 si celebra anche l’elezione della Regina del Carnevale dei bambini e, dal 1984, l’elezione della Regina del Carnevale degli anziani.

    Il comune di Candelaria, situato sul versante sud dell’isola, ha i propri festeggiamenti del Carnevale.


    Le feste iniziano circa una settimana dopo il termine dei carnevali a Santa Cruz de Tenerife e Puerto de la Cruz.

    La maggior parte degli eventi importanti, come l’incoronazione della regina di bambini e adulti o l’incontro regionale delle murgas, si svolgono nella piazza della basilica della Madonna della Candelaria.

    Gli stessi colori, l’allegria e la passione per questa festa che esiste nel resto dell’isola, in questi giorni si diffondono anche per le strade di questo comune.

    Il comune di Güímar ubicato a sud dell’isola festeggia il Carnevale con un evento davvero singolare: Las Burras.

    Questa tradizione consiste in uno spettacolo teatrale per le strade del Comune, che avviene dal 1992, e che vuole recuperare l’importanza che ricopriva in passato la Sepoltura della Sardina.

    Si tratta di un rituale nel quale i giovani interpretano alcune streghe trasformate in asine che invocano il demonio.

    Dopo una danza delle streghe e del diavolo, compare un gruppo di frati che acclamano l’Arcangelo San Michele.

    La lotta tra i due si conclude con la sconfitta del demonio e le streghe sul rogo.

    Le fiamme stesse serviranno poi per bruciare la Sardina del paese durante la sepoltura che mette ufficialmente fine a questo periodo di festeggiamenti.

    Il Carnevale di Los Gigantes, si festeggia il proprio Carnevale una settimana dopo il termine delle feste a Santa Cruz e Puerto de la Cruz.

    I festeggiamenti inondano le strade di ritmo ed entusiasmo per quattro giorni consecutivi, nei quali si celebrano i tipici eventi carnevaleschi, quali l’incoronazione della regina di bambini e adulti, i concorsi di travestimento, le danze, gli spettacoli dei gruppi musicali, le sfilate e la sepoltura della sardina.

    La maggior parte degli eventi si svolgono in Plaza de La Buganvilla, in pieno centro.

    Anche Playa de los Cristianos, dal 12 al 23 Marzo in una delle principali zone turistiche dell’isola, festeggia i propri carnevali, poco più di una settimana dopo la conclusione dei festeggiamenti nella capitale di Tenerife.

    Le strade del comune ospitano, come d’abitudine, l’incoronazione della regina delle feste, primo evento di un completo e interessante programma di Carnevale. Si prevedono quasi 100 mila presenze

    Il Carnevale di Tacoronte con la “Piñata Chica”, è il nome che viene dato, festeggiato il fine settimana successivo a quello di Santa Cruz de Tenerife.

    Si contraddistingue per gli eventi rivolti ai più piccini e per la tradizionale sfilata di auto d’epoca lungo le strade del comune, situato nel nord dell’isola.

    Non mancano eventi tipici come la sfilata dei gruppi musicali, gli spettacoli per l’incoronazione della regina delle feste o la sepoltura della sardina.

    PROGRAMMA Carnevale di SANTA CRUZ

    Venerdì 7 febbraio Final del Concurso de Murgas Adultas  ore 20.30

    Sabato, 8 febbraio  Concurso de Agrupaciones Musicales  ore 20

    Domenica 9 febbraio Gala de Elección de la Reina Infantil  ore 18

    Mercoledì 12 febbraio Gala de Elección de la Reina y Festival de Agrupaciones de los Mayores ore 17.30

    Sábato, 15 febbraio  Concurso de Comparsas  ore 20

    Mercoledì 19 febbraio Gran Gala de la Elección de la Reina del Carnaval 2020  ore 21.30

    Venerdì 21 febbraio Cabalgata Anunciadora del Carnaval ore 20 partiendo desde la Plaza de la República Dominicana y recorriendo La Avenida de la Asunción, Ramón y Cajal, Galcerán, Plaza Weyler, Méndez Núñez, El Pilar, Villalba Hervás, La Marina y finalizando en la Avenida Francisco La Roche

    22, 23, 24 y 25 febbraio  Carnaval Infantil – Plaza Isla de La Madera

    Sábato 22 febbraio  Concurso de Comparsas Ritmo y Armonía. Con la participación de todas las comparsas  ore 21 – Avenida Francisco La Roche – Bailes con actuaciones de grandes orquestas – Plazas del Príncipe y La Candelaria; y Avenida Francisco La Roche

    Domenica 23 febbraio Carnaval de Día ore 13

    Martedì 25 febbraio  ‘Coso’ Apoteosis del Carnaval ore 16 – Avenidas de Francisco La Roche y Marítima

    Mercoledì 26 de febbraio Entierro de la Sardina ore 22 – Partiendo desde la calle Juan Pablo II, Méndez Núñez, El Pilar, Villalba Hervás, La Marina y finalizando en la Plaza de España. Quema de la Sardina en la Avenida Marítima.

    Giovedì 27 febbraio  Festival de Rondallas ore 20.30 Teatro Guimerà

    Sábado, 29 febbraio Carnaval de Día. Con actuaciones en todos los escenarios hasta las 20:00 horas

    Domenica 1 marzo (Domingo de Piñata)  Gran Concurso en la Ciudad de Automóviles Antiguos. A partir de las 12:00 horas se inicia el recorrido por las calles de la ciudad, finalizando en la Avenida Francisco La Roche  ore 10

    Actuación de la Afilarmónica Ni fú-Ni fá ore 11 – Plaza del Príncipe

    Actuación de la Agrupación Lírica La Zarzuela del Círculo de Amistad XII de Enero ore12 – Plaza del Príncipe

    Gran Fin de Fiesta del Carnaval 2020 ore 17 – Círculo de Amistad XII de Enero

    Fin de Fiesta. Recorrido de agrupaciones por el centro de la ciudad. A la finalización, gran exhibición pirotécnica ore 18 Plaza de La Candelaria

    dalla Redazione

     

    Articoli correlati