La carica immediata su impianti è una tecnica implantologica che permette di mettere una corona provvisoria nel medesimo giorno che il paziente mette gli impianti.

Questo porta a un effettivo risparmio di tempo rispetto alla tecnica convenzionale dove bisogna aspettare almeno 4 mesi di tempo.

Questo permette anche una migliore osteointegrazione e cicatrizzazione delle gengive.

Per fare ciò il paziente deve fissare un appuntamento per una prima visita dove esegue gli esami radiologici in cui va valutata la possibilità di poter eseguire questo tipo di lavoro, vanno prese delle impronte così che il laboratorio possa preparare dei provvisori.

Il giorno in cui verranno posizionati gli impianti saranno collocati anche i provvisori di modo che il paziente andrà via con una condizione estetica e funzionale ottimale.

Ovviamente per la prima settimana questi impianti non possono essere caricati sia per il trauma osseo sia per la presenza dei punti che salterebbero.


Quando i tessuti ossei e mucosi saranno guariti perfettamente il dentista sostituirà le corone provvisorie con delle corone definitive, questo avverrà quando l’osso sarà guarito e il dente o il ponte avranno ricevuto il giusto carico masticatorio.

Carica immediata in all-on4 o all-on6 è un tipo di carica immediata che viene eseguito in caso di edentulia superiore e inferiore o nei casi di parodontopatia non trattabile chirurgicamente (quella che viene definita piorrea).

In questo caso la carica immediata consente di recuperare tutta la funzionalità dal primo giorno e non deve fare passare settimane con una bocca senza denti, quindi si può iniziare a masticare, sorridere e parlare normalmente.

Dott. Alessandro Longobardi