More

    La foresta urbana di La Laguna cresce di 4.692 esemplari

    L’anno scorso, il Dipartimento Parchi e Giardini ha registrato 24.354 esemplari in tutto il comune, di cui 17.875 sono alberi, con 209 specie, e 6.459 sono palme.

    Foto di Cristiano Collina

    La foresta urbana di La Laguna, costituita dal numero di alberi e palme presenti nelle aree urbane del comune, è cresciuta di 4.692 esemplari tra il 2019 e il 2022, secondo i dati dell’area Parchi e Giardini del Comune.

    Mentre nel 2019 la cifra era di 19.662 esemplari (con 13.113 alberi e 6.305 palme).

    Tornando indietro al 2013, quando si contavano 18.350 esemplari, l’aumento è stato di 6.004 unità negli ultimi nove anni.

    Con queste cifre, la media per l’intero comune nel 2022 era di 15,43 alberi ogni 100 abitanti, rispetto ai 12,48 del 2019 e ai 13,31 del 2018, secondo il dipartimento Parchi e Giardini.

    Secondo il dipartimento comunale, l’inventario comprende tutte le aree di cui l’unità è responsabile in tutto il territorio comunale e le variazioni nel numero di esemplari nel corso degli anni sono dovute a nuove piantumazioni, sostituzioni, nuovi parchi, sia a seguito di opere di iniziativa comunale o isolana, sia a nuovi sviluppi di iniziativa privata.

    Inoltre, sono comprese anche le rimozioni di alberi e palme dovute a insicurezza, parassiti o malattie, e anche le nuove aggiunte amministrative, per esempio le aree paesaggistiche dei centri cittadini o quelle dei cimiteri, che per motivi organizzativi comunali sono diventate di competenza dell’area e che prima non lo erano.

    Foto di Cristiano Collina

    Per l’organizzazione del lavoro dell’area, il comune è diviso in cinque zone, con quella che comprende i quartieri di La Cuesta, Finca España, Los Valles e Gracia che, secondo i dati del 2022, ha il maggior numero di alberi e palme, con 7.595; segue la zona centrale, che comprende San Lázaro, La Vega, Los Baldíos, Jardina, Las Mercedes, Las Montañas e Las Mercedes, con 6.346 esemplari.

    La zona del centro storico è invece quella con il minor numero di esemplari (1.621), insieme all’area che comprende Punta del Hidalgo, Bajamar, Tejina, Valle de Guerra, El Ortigal, Los Rodeos e Guamasa (2.754).


    Allo stesso modo, la specie più numerosa nei giardini di tutto il comune è la palma delle Canarie, presente praticamente in tutte e cinque le aree, seguita a distanza dalla dracena, anch’essa presente in tutte, anche se non in modo così uniforme come nel caso della palma, secondo i dati dell’area comunale.

    Bina Bianchini

     

     

    Articoli correlati