More

    Cosa fare a Tenerife da turisti di Natale oltre che andare in spiaggia?

    La Laguna – Foto di Cristiano Collina

    Vi raccontiamo alcune cose da fare a Tenerife a Natale perché un viaggio alle Canarie in questo periodo dell’anno è sempre una buona idea.

    Su quest’isola si trovano spiagge di sabbia nera in spazi unici, sentieri spettacolari ricchi di specie endemiche o i più bei paesaggi caratterizzati dalla loro origine vulcanica.

    Ma soprattutto è la meta più vicina all’Italia con temperature calde durante tutto l’inverno, qui si passa dai 25/26 gradi di giorno ai 16/18 la notte anche nel periodo natalizio.

    La Laguna – Foto di Cristiano Collina

    Allora per chi non conosce l’isola noi consigliamo una gitarella a vedere la città di La Laguna (qui più freschino ricordatevi la felpa o la giacchetta).

    Il centro storico di San Cristóbal de La Laguna si riempie di una magia speciale a Natale.

    La Laguna è la seconda città più popolata di Tenerife ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1999.

    È nota per le sue chiese, i conventi e gli edifici storici come la Santa Iglesia Catedral de La Laguna.

    Santa Cruz – Foto di Cristiano Collina

    Si sono accese le luci natalizie già dalla fine del mese di Novembre, migliaia di luci che esaltano la bellezza delle principali vie pedonali, come la nota Calle Herradores.


    Per questo motivo, visitare La Laguna in questo periodo dell’anno è una delle cose da fare a Tenerife a Natale senza dubbio e senza farsi mancare qualche buon churros con cioccolato per accompagnare la passeggiata.

    Un’altra delle cose da fare a Tenerife a Natale è visitare la capitale dell’isola, poiché la temperatura caratteristica del clima canario permette di fare piacevoli passeggiate notturne, ammirando anche qui le luci natalizie che avvolgono la città.

    Santa Cruz – Foto di Cristiano Collina

    A Santa Cruz si può visitare Calle Castillo, una zona commerciale pedonale che inizia in Plaza Weyler e termina in Plaza de España, oppure si può fare shopping nei vari centri commerciali della città.

    Tra le altre cose, da visitare ci sono l’Auditorio di Tenerife Adán Martín, progettato dall’architetto Santiago Calatrava, e il Parque Marítimo César Manrique, progettato dall’architetto da cui prende il nome.

    Santa Cruz – Foto di Cristiano Collina

    Anche nel sud dell’isola c’è un’ampia varietà di centri commerciali in cui approfittare dello shopping natalizio, come il Siam Mall di Adeje, con grandi spazi all’aperto per il tempo libero e la ristorazione, decorati a tema thailandese e arricchiti da decorazioni e luci natalizie.

    VISITA AI PRESEPI DI TENERIFE

    Se vi state chiedendo cosa fare a Tenerife a Natale, la risposta è una visita a uno dei Presepi che vengono organizzati in diverse zone dell’isola.

    Nel particolare percorso dei presepi di Tenerife non poteva mancare il presepe che il Cabildo espone ogni anno nella sua sala.

    Da un lato, il Percorso dei Presepi di La Orotava è una delle attività più popolari per i visitatori e gli abitanti del luogo.

    Questo percorso è già un punto di riferimento nelle Isole Canarie ed è una visita obbligatoria a Natale per vedere queste elaborate opere d’arte.

    La Orotava è illuminata di notte con oltre 2.000 metri di rosari, fili luminosi e tende a LED a risparmio energetico. La città è stata anche decorata con stelle di Natale.

    Il Bambino Gesù, la Vergine e San Giuseppe, il mulo e il bue, i Re Magi e molti altri personaggi sono presenti a La Orotava, che con le figure a grandezza naturale ha l’onore di essere uno dei più grandi della Spagna.

    Non bisogna dimenticare di visitare il Presepe della Candelaria, principale punto di riferimento natalizio di questo comune e chiaro riflesso della bellezza della storia e delle tradizioni delle Isole Canarie.

    Questo presepe presenta figure in movimento ed esalta il fascino delle diverse zone di Tenerife.

    Puerto de la Cruz è un comune del nord di Tenerife e uno dei centri turistici più importanti dell’isola.

    In questa zona spicca il Lago Martiánez, disegnato dall’artista César Manrique o Playa Jardín, un’ampia spiaggia di sabbia nera e, tra entrambe le enclavi, si trova la fiera durante il periodo natalizio.

    Alla fiera di Puerto de la Cruz, i visitatori più piccoli possono scegliere tra una varietà di giostre/attrazioni per divertirsi, così come i più grandi possono passeggiare tra le bancarelle natalizie.

    Si possono anche gustare i tipici paponazo o churros con cioccolato.

    L’atmosfera della fiera, insieme alle decorazioni natalizie intorno alla spiaggia del Muelle e alla Plaza del Charco vi lascerà un fantastico ricordo di Tenerife a Natale.

    E poi immancabilmente il bagno della mezzanotte nelle spiagge del sud di Tenerife, e un cin cin differente dal solito con sottofondo il rumore delle onde oceaniche.

    Bina Bianchini

     

    10 anni di successi grazie alla fiducia dei nostri sponsor e di tutti gli affezionati lettori

    Articoli correlati