More

    Il giorno in cui la luna diventerà rossa: l’eclissi in diretta dal Teide

    “Se pensiamo che dall’Europa dovremo aspettare fino al 2025 per assistere a un’altra eclissi, vale la pena alzarsi presto per non perdere la luna rossa”, dice un astronomo dell’IAC.

    Sarà il prossimo lunedì 16 maggio, alle 02:27 UT, quando la luna attraverserà di nuovo l’ombra della Terra, acquisendo il bagliore ramato così caratteristico delle eclissi lunari.

    Questo evento sarà visibile dalle Isole Canarie dalle 03:27 h (ora locale delle Canarie); e sulla terraferma spagnola, dove sorgerà con la Luna eclissata, dalle 04:27 h.

    Da quel momento in poi, continuerà il suo transito fino a quando lascerà l’ombra del nostro pianeta.

    Le eclissi lunari si verificano quando il nostro satellite passa attraverso l’ombra della Terra.

    Questo non accade ogni mese perché l’orbita della Luna è inclinata rispetto all’orbita Terra-Sole, nel piano noto come “eclittica”.

    A differenza delle eclissi solari, le eclissi lunari sono visibili da qualsiasi parte del mondo una volta che la Luna è sopra l’orizzonte.

    Secondo i dati forniti dalla NASA (vedi rapporto), la fase di totalità dell’eclissi durerà circa 65 minuti (1h 24 min 53 sec) a partire dalle 02:27 UT (1 ora in più nelle isole Canarie e 2 ore in più nella penisola e nelle Baleari, durante l’ora legale) e terminerà alle 05:55 UT.


    La Luna comincerà a eclissarsi -entrare nell’ombra della Terra- alle 02:27 UT.

    Da tutto il continente americano e dall’Europa atlantica e centrale, sarà possibile osservare l’eclissi nella sua totalità.

    Il canale sky-live.tv trasmetterà in diretta la proiezione dell’ombra del Monte Teide al tramonto e all’alba della luna dall’osservatorio di Tenerife.

    Questo collegamento avverrà la sera di domenica 15 alle 19:15 UT (20:15 h nelle isole Canarie).

    Le telecamere continueranno a trasmettere e, dalle 02:15 UT (03:15 h nelle isole Canarie e 04:15 h sulla terraferma spagnola), seguiremo la fase di totalità con le spiegazioni del dottor Miquel Serra-Ricart, astronomo presso l’IAC, tramite Sky Live.

    “Se pensiamo che dall’Europa dovremo aspettare fino a marzo 2025 per assistere a un’altra eclissi lunare totale, vale la pena alzarsi presto per non perdere la luna rossa di lunedì prossimo”, dice Miquel Serra-Ricart, astronomo dell’IAC, riferendosi all’eclissi dal Teide.

     

    10 anni di successi grazie alla fiducia dei nostri sponsor e di tutti gli affezionati lettori

    Articoli correlati