More

    Il governo amplierà l’Hospital del Sur de Tenerife con un nuovo edificio

    Il ministro della salute del governo delle Canarie, Blas Trujillo, ha spiegato nel Parlamento delle Canarie che il servizio sanitario delle Canarie intraprenderà l’ampliamento dell’Hospital del Sur de Tenerife con l’obiettivo di convertirlo in un centro di terzo livello, il terzo dell’isola.

    A tal fine, sarà costruito un nuovo edificio, attraverso un addendum all’accordo con il Cabildo di Tenerife, che aumenterà la superficie dell’attuale centro di 20.000 metri quadrati e altri 8.000 metri quadrati di riorganizzazione degli spazi, raggiungendo una superficie totale di 47.000 metri quadrati.

    Secondo il ministro, questa infrastruttura comporterà un investimento di circa 40 milioni di euro e permetterà l’incorporazione di nuovi servizi di cura come le unità di terapia intensiva (ICU) per adulti e pediatria, un’area pediatrica specifica, un servizio di dialisi, Day Hospital e l’espansione dell’area chirurgica e di altri servizi come la Farmacia.

    Ma anche la creazione di aree tecniche e di supporto come magazzini, officine e aree amministrative e gestionali che completeranno la regionalizzazione dell’assistenza specializzata a Tenerife avvicinandola geograficamente alla popolazione delle regioni sud e sud-ovest.

    Secondo lui, questo nuovo edificio sarebbe collegato al resto degli edifici attualmente in funzione, creando una soluzione totale per le esigenze ospedaliere dei cittadini che vivono in questa zona, secondo una nota del ministero regionale.

    Blas Trujillo ha riferito che nel blocco chirurgico dell’Hospital del Sur de Tenerife si eseguono interventi chirurgici nelle specialità di oftalmologia, ginecologia, chirurgia generale, traumatologia, dermatologia e urologia, e questa specialità è l’ultima ad essere incorporata nel portafoglio di servizi dell’ospedale, mentre i servizi di Otorinolaringoiatria e chirurgia maxillo-facciale dovrebbero iniziare a breve termine.


    Durante la seconda metà del 2021, i professionisti dell’ospedale hanno eseguito un totale di 1.856 interventi chirurgici, compresi quelli straordinari, ordinari e urgenti.

    In totale, il servizio di oftalmologia ha effettuato 1.097 operazioni, 114 in ginecologia, 447 in dermatologia, 147 in traumatologia e 51 in chirurgia generale e digestiva.

    Inoltre, negli ultimi sei mesi del 2021, sono stati eseguiti più di un milione di studi di laboratorio presso l’Hospital del Sur de Tenerife.

    80.894 test funzionali nei reparti di cure specializzate dei servizi di cardiologia, dermatologia, apparato digerente, ginecologia, pneumologia, otorinolaringoiatria, oftalmologia, riabilitazione e urologia.

    Sono stati eseguiti 40.000 test radiodiagnostici, tra cui semplici radiografie, ecografie, mammografie, tomografie assiali computerizzate (CAT) e risonanze magnetiche (MRI).

    Durante lo stesso periodo, sono state assistite più di mille emergenze e 65.688 consultazioni specialistiche, di cui 31.232 faccia a faccia, 31.939 per teleconsulto e 2.517 per telefono.

    Attualmente è in corso la gara d’appalto per il progetto di un’unità di dialisi per coprire i pazienti di quest’area sanitaria, che sarà allestita in uno spazio proprio, attualmente disponibile, e si è lavorato inizialmente su 16 posti, oltre a consulenze e dispositivi specifici per promuovere la dialisi a domicilio per la comodità dei pazienti e delle loro famiglie.

    Questa attività rappresenta un importante vantaggio per gli utenti della parte meridionale dell’isola, migliorando l’accessibilità al sistema sanitario e risolvendo i problemi di assistenza specializzata nella loro area sanitaria di base, evitando i trasferimenti per ricevere le cure in queste specialità.

    Bina Bianchini

     

    Articoli correlati