More

    Santa Cruz de La Palma apre una finestra sulle culture insulari del pianeta

    A partire da lunedì prossimo (8 novembre), il Cine Teatro Chico di Santa Cruz de La Palma ospiterà il festival internazionale INSULARIA-ISLAS EN RED, un evento dedicato alle cinematografie insulari del mondo, che si svolge in vari luoghi delle isole Canarie.

    Partendo da questa vocazione di aprire una finestra sulle culture insulari del pianeta attraverso il loro patrimonio cinematografico, INSULARIA propone nella sua quinta edizione una selezione di trenta cortometraggi che si sono distinti per il loro impatto nei festival internazionali.

    Sono proposte cinematografiche che riflettono la diversità creativa dei diversi territori insulari, i cui diversi punti di vista hanno un comune denominatore: l’isola.

    Il pubblico potrà vedere una varietà di generi e temi, animazione e immagine reale; fiction e saggistica; film comici e drammatici, attraverso storie provenienti da sette territori insulari: Cuba, Haiti, Repubblica Dominicana, Puerto Rico, Azzorre, Madeira e Isole Baleari.

    Per l’assessore alla Cultura del Comune di Santa Cruz de La Palma, Melissa Hernández, la partecipazione del comune a questa iniziativa è “un’opportunità per la tanto necessaria riflessione multidisciplinare sulle implicazioni che l’insularità ha su ogni azione e reazione agli eventi, l’eruzione vulcanica e le conseguenze della pandemia, che stanno segnando il nostro presente come società”.

    Nelle parole del suo creatore, il regista di Tenerife JuanMa Betancort, “Consideriamo questo progetto necessario per capire noi stessi come isolani e la nostra insularità.


    Non c’è niente di meglio per questo scopo che collegare la nostra realtà a quella di altri territori insulari del mondo attraverso il mezzo più versatile e audace per questo scopo, il film”.

    Le proiezioni si terranno ogni lunedì di novembre al Teatro Chico de La Palma, tra l’8 e il 29 novembre dalle 20:00 di sera.

    Il Festival INSULARIA-ISLAS EN RED è patrocinato dal Governo delle Isole Canarie, attraverso il Dipartimento dell’Industria, del Commercio e del Turismo; Promotur-Turismo Canarias, SA, in collaborazione con Canary Islands Films; l’Istituto Canario di Sviluppo Culturale e la Direzione Generale della Cultura del Governo delle Isole Canarie, così come il sostegno dei comuni di Santa Cruz de La Palma, El Sauzal (Tenerife), Valle Gran Rey (La Gomera) e Teguise (Lanzarote).

    Il ricavato del botteghino nelle diverse sedi dell’evento sarà devoluto alle persone colpite dal vulcano di La Palma.

     

    Articoli correlati