More

    I media belgi visitano La Gomera

    I media belgi visitano La Gomera ed evidenziano il suo potenziale come destinazione naturale

    I giornalisti di due media belgi visitano l’isola per conoscere la sua idoneità per il turismo naturale, l’ecoturismo e il turismo rurale.

    María Isabel Méndez sottolinea l’arrivo di delegazioni della stampa di diversi paesi per promuovere La Gomera come destinazione preferenziale per la stagione estiva.

    La Gomera riceve la visita di giornalisti specializzati dal Belgio, in una nuova azione promozionale che permette di diffondere il potenziale dell’isola come destinazione per connettersi con la natura.

    I giornalisti di ‘De Zondag’, il media più diffuso nel paese, e il blog di viaggi ‘Mademoiselle Le K’ compongono questo viaggio stampa.

    La direttrice del Turismo, Maria Isabel Mendez, ha evidenziato l’arrivo sull’isola di questa e altre delegazioni stampa di diversi paesi che permettono la promozione di La Gomera come destinazione preferenziale per i mercati europei per la stagione.


    “L’obiettivo è quello di raggiungere i turisti potenzialmente interessati a scegliere noi per trascorrere le loro prossime vacanze, lontano dal turismo di massa, e focalizzato sulla connessione con la natura e la sicurezza a destinazione”, ha detto.

    “Vogliamo che i turisti e i visitatori europei sappiano che La Gomera è la destinazione ideale per i viaggiatori che cercano un paradiso segreto in Europa, dove possono entrare in piena connessione con la natura in modo autentico”, ha aggiunto Mendez.

    De Zondag” è il media più diffuso in Belgio, con circa 688.000 copie distribuite settimanalmente, mentre il blog di viaggi “Mademoiselle Le K” ha più di quattromila visitatori unici al mese.

    La spedizione trasferita sull’isola, in collaborazione con Promotur del Governo delle Isole Canarie, appartiene a questi due mezzi di comunicazione, avallata dall’Ufficio Spagnolo del Turismo di Bruxelles.

    La Gomera Tourism ha sviluppato un programma di attività con cui i professionisti dei media hanno potuto scoprire l’isola dalla sua rete di sentieri.

    Allo stesso modo, attività come l’osservazione delle balene sono state programmate per evidenziare la recente distinzione dell’isola come primo sito di patrimonio delle balene in Europa.

    Insieme alla visita al Parco Nazionale di Garajonay, il Centro d’Interpretazione di Las Loceras de El Cercado, il centro storico di San Sebastian de La Gomera, e il nord dell’isola, dopo l’inclusione di Agulo nella lista dei villaggi più belli della Spagna.

    Michele Zanin

     

    Articoli correlati