More

    Una gelateria delle Isole Canarie compete per un posto nella finale mondiale

    La gelateria Fratelli Gelato di Eloido Aguilera Quintana, a Santa Cruz de Tenerife, è in competizione con otto stabilimenti di tutta la Spagna per uno dei due posti per la finale mondiale del Gelato Festival World Masters, la competizione internazionale che dal 2017 gira il mondo alla ricerca dei migliori gusti di gelato.

    Aguilera Quintana gareggerà con il sapore “Mille e una notte”.

    Il 29 giugno a Bologna, in Italia, presso la sede del Gelato Museum, il primo museo al mondo dedicato alla storia sociale e tecnologica del gelato artigianale, si è svolta la finale dedicata alla Spagna, dove una giuria di esperti selezionati ha deciso quale delle 9 gelaterie in gara potrà passare alla finale, per la quale sono disponibili solo 2 posti da finalista.

    L’evento si è svolto in modo ibrido, con la trasmissione digitale in diretta e la valutazione della giuria dopo una degustazione faccia a faccia per garantire la massima sicurezza.

    L’evento, nonostante la pausa pandemica, è riuscito a mettere in mostra i gusti di oltre 2.500 gelatieri ed è organizzato in collaborazione con Carpigiani Gelato University, la scuola internazionale di gelateria con 20 campus in 19 paesi del mondo, e Sigep, la più importante fiera professionale al mondo dedicata al gelato artigianale e organizzata da Italian Exhibition Group.

    Ecco la lista delle 9 migliori gelaterie della Spagna i cui gusti si sono sfidati il 29 giugno al Museo del Gelato per i 2 posti disponibili per la finale mondiale:


    Daniel Pérez Fernández della Heladería Artesanal El Asturiano de Luarca (ES) con il gusto “Tutti-frutti”.

    Eloido Aguilera Quintana della gelateria Fratelli Gelato di Santa Cruz de Tenerife (ES) con il gusto “Mille e una notte”.

    Davinia e Paqui Pradas Borrego della Heladería Helanna di El Puerto de Santa María (ES) al gusto di “Dolce far niente”.

    Antonio Carrillo Varona e Francisco José Benites Palacios della Pastelería 121 Grados de Palomares del Río (Sevilla, ES) con il gusto “gelato al rosmarino e limone”.

    Carlo Guerriero de La Cremería Gelato italiano di Cadice (ES) “Cremoso con vino oloroso”.

    Jeremías Carmona Pineda dell’Heladería El Distinguido di Los Palacios y Villafranca (ES) con il gusto “Fusion rice”.

    Antonio Blanco Zambrano della gelateria Vistamar di Torrox Costa (ES) con il gusto “Summer dream”.

    Fernando Alberdi della gelateria Dona Doni di Guetaria (ES) con il gusto “Mango Ezpeleta”.

    Maurizio Melani della gelateria Veneta Gelato Italiano di Puerto de Sagunto (Valencia, ES) con il gusto “Paradise”.

    Una giuria di professionisti del Comitato della Coppa del Mondo di Gelato ha dato la sua valutazione, collegata in tempo reale con il gelataio che ha proposto il gusto corrispondente.

    Per quanto riguarda l’Italia, la seconda semifinale, alla quale parteciperanno 76 gelatieri, si terrà nel settembre 2021.

    La finale italiana con 16 partecipanti è prevista per ottobre 2021.

    La finale mondiale si terrà nel dicembre 2021.

    Il Gelato Festival ha debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi alla prima ricetta del gelato, creata dal poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559.

    Da allora, l’evento ha superato i confini, espandendosi prima in tutta Italia e poi in Europa, e dal 2017 anche negli Stati Uniti, avendo tenuto un totale di 64 festival prima di raggiungere l’intero pianeta con il campionato mondiale Gelato Festival World Masters nel 2021.

    Bina Bianchini

     

    Articoli correlati