I moderni detrattori del clima e dei disastri ambientali prevedono i disastri climatici e ambientali fin dagli anni ’60. E continuano a farlo anche oggi.

NESSUNA delle previsioni apocalittiche con date di scadenza ad oggi si è avverata.

Quello che segue è una raccolta di previsioni particolarmente “selvagge” di personaggi illustri dei governi e della scienza.

Oltre a mettere in luce le previsioni fallite, questa raccolta mostra e dimostra che i creatori di previsioni apocalittiche fallite spesso sono individui che ricoprono posizioni rispettabili nel governo e nella scienza.

Mentre tali previsioni sono state e continuano ad essere riportate con entusiasmo da un media desideroso di titoli sensazionali, i fallimenti non sono in genere rivisitati.


In più di 50 anni gli allarmisti del clima nella comunità scientifica e nel movimento ambientalista non hanno ottenuto nemmeno una previsione corretta, ma hanno un record perfetto di 41 previsioni sbagliate.

In altre parole, in almeno 41 occasioni, questi cosiddetti esperti hanno previsto che una terribile catastrofe ambientale era imminente… e non si è mai verificata.

E nemmeno una volta – nemmeno una! – questi allarmisti hanno fatto avverare una delle loro previsioni.

Pensateci… i cosiddetti esperti sono 0-41 con le loro previsioni, ma quelli di noi che sono scettici della previsione “esperta” numero 42, quella che dice che se non ci convertiamo immediatamente al socialismo e non permettiamo ad Alessandria Ocasio-Crazy di controllare e organizzare la nostra vita, il pianeta diventerà inabitabile.

Perché una persona sana di mente dovrebbe ascoltare qualcuno con un disco 0-41?

Perché dovremmo ristrutturare completamente la nostra economia e sacrificare la nostra libertà personale per “esperti” che sono 0-41, che non l’hanno mai fatto bene?

E se questo non è abbastanza folle, l’ultimo stratagemma è quello di spremere una sedicenne per diffondere la previsione numero 42, perché in questo modo è molto più credibile.

Di seguito sono riportate le 41 previsioni fallite del giorno del giudizio, eco-pocalittiche:

1. 1967: Previsione della carestia entro il 1975

2. 1969: Tutti scompariranno in una nuvola di vapore blu entro il 1989

3. 1970: L’Era Glaciale comincerà entro il 2000

4. 1970: L’America sarà soggetta al razionamento dell’acqua entro il 1974 e al razionamento del cibo entro il 1980

5. 1971: Una nuova Era Glaciale in arrivo entro il 2020 o il 2030

6. 1972: Una nuova Era Glaciale entro il 2070

7. 1974: I satelliti spaziali mostrano la nuova Era Glaciale in arrivo

8. 1974: Un’altra Era Glaciale?
9. 1974: La riduzione dell’ozono un “grande pericolo per la vita”

10. 1976: Consenso scientifico sul raffreddamento del Pianeta, le carestie sono imminenti

11. 1978: Nessuna fine in vista, fino a 30 anni di tendenza al raffreddamento

12. 1980: La pioggia acida uccide la vita nei laghi

13. 1988: Siccità regionale (peraltro mai avvenuta) negli anni ’90

14. 1988: Le temperature a Washington raggiungeranno livelli record

15. 1988: Le isole Maldive saranno sott’acqua entro il 2018 (non lo sono)

16. 1989: L’innalzamento del livello del mare distruggerà le nazioni se non si farà nulla entro il 2000

17. 1989: L’autostrada del West Side di New York sarà sott’acqua entro il 2019 (non lo è)

18. 2000: I bambini non sapranno cosa sia la neve

19. 2002: Carestia tra 10 anni se non rinunciamo a mangiare pesce, carne e latticini

20. 2004: La Gran Bretagna sarà come la Siberia entro il 2024

21. 2008: L’Artico sarà libero dal ghiaccio entro il 2018

22. 2008: Il genio del clima Al Gore prevede che l’Artico sarà libero dai ghiacci entro il 2013

23. 2009: Il Principe Carlo, altro genio del clima, dice che abbiamo 96 mesi per salvare il mondo

24. 2009: Il Primo Ministro del Regno Unito dice 50 giorni per “salvare il pianeta dalla catastrofe”

25. 2009: Il genio del clima Al Gore sposta la previsione dell’Artico senza ghiaccio dal 2013 al 2014

26. 2013: L’Artico sarà libero dal ghiaccio entro il 2015

27. 2014: Solo 500 giorni prima del “caos climatico”

28. 1968: La sovrappopolazione si diffonderà in tutto il mondo

29. 1970: Il mondo consumerà tutte le sue risorse naturali

30. 1966: Il petrolio è finito in dieci anni

31. 1972: Petrolio sarà esaurito in 20 anni

32. 1977: Il Dipartimento dell’Energia dice che il petrolio raggiungerà il picco negli anni Novanta

33. 1980: Picco del petrolio nel 2000

34. 1996: Picco del petrolio nel 2020

35. 2002: Picco del petrolio nel 2010

36. 2006: Super Uragani in arrivo!
37. 2005: Manhattan sarà sott’acqua entro il 2015

38. 1970: I cittadini urbani avranno bisogno di maschere antigas entro il 1985

39. 1970: L’accumulo di azoto renderà inutilizzabile tutta la terra

40. 1970: L’inquinamento ucciderà tutti i pesci

41. 1970s: Attenzione alle api assassine!

Aggiornamento: sono state aggiunte 9 ulteriori previsioni fallite qui sotto per renderle pari a 50 per il numero di previsioni eco-pocalittiche fallite negli ultimi 50 anni.

42. 1975: Il raffreddamento globale e una drastica insufficienza di cibo

43. 1969: Pandemia mondiale, inquinamento travolgente, catastrofe ecologica, crollo virtuale del Regno Unito entro la fine del 20° secolo

44. 1972: Stanno per esaurirsi o sul limite della scarsità oro, stagno, petrolio, gas naturale, rame, alluminio

45. 1970: Oceani morti in un decennio, razionamento dell’acqua negli Stati Uniti dal 1974, razionamento del cibo nel 1980

46. 1988: I leaders mondiali fra gli esperti di clima prevedono Manhattan sott’acqua entro il 2018

47. 2005: Cinquanta milioni di rifugiati climatici entro il 2020

48. 2000: Le nevicate sono ormai una cosa del passato

49. 1989: L’ONU avverte che intere nazioni saranno spazzate via dalla faccia della terra entro il 2000 dal riscaldamento globale

50. 2011: Il Washington Post ha previsto la fioritura dei fiori di ciliegio in inverno

Ma in qualche modo questa volta sarà diverso, e gli “esperti” e i sedicenti tali di oggi saranno improvvisamente corretti nelle loro nuove previsioni di eco-doom ed eco-disastro?

No.

Franco Leonardi da Carpe Diem

NdR Alcune delle “previsioni di disgrazie” si riferiscono agli U.S.A. , patria dell’articolo, ma la maggior parte sono veramente MONDIALI!

Articolo tradotto da https://www.aei.org/carpe-diem/50-years-of-failed-doomsday-eco-pocalyptic-predictions-the-so-called-experts-are-0-50/ che offre anche LE FONTI (per i malfidenti…)

Le prime 27 previsioni allarmistiche fallite qui sopra sono tratte dal post della CEI (molte sono state precedentemente raccolte e pubblicate da Tony Heller su RealClimateScience, vedi il video di Tony nel link) e le altre 14 previsioni del giorno del giudizio che gli allarmisti del clima hanno sbagliato sono state aggiunte da John Nolte in un post di Breitbart intitolato “Climate ‘Experts’ are 0-41 with Their Doomsday Predictions”