More

    Il turismo porta il clima delle Isole Canarie in tempo reale nelle strade di 15 città europee

    Turismo delle Canarie porterà il bel tempo delle isole nelle strade di 15 città europee per raggiungere quasi nove milioni di potenziali turisti.

    Questa iniziativa, che fa parte della campagna internazionale ‘L’altro inverno’ lanciata lo scorso ottobre, consiste nel dispiegamento di 1.491 pannelli digitali che, sempre in tempo reale, evidenzieranno le alte temperature dell’arcipelago in pieno inverno in contrasto con il freddo che regna nel resto d’Europa.

    “La maggior parte degli europei che sono disposti a lasciare il loro paese e viaggiare più lontano optano per vacanze di sole e spiaggia, così come per destinazioni dove possono fruire della natura e delle attività all’aperto, due caratteristiche che solo una destinazione come la nostra può offrire in piena stagione invernale in Europa”, spiega il ministro del Turismo, Industria e Commercio delle Canarie, Yaiza Castilla.

    Turismo  de Canarias stima che questa azione all’aperto avrà un impatto su quasi 9 milioni di persone (in concreto, su 8.946.524 cittadini europei), il che rappresenta una media del 38% della popolazione residente in queste città, raggiungendo addirittura il 50% a Dublino e il 55% a Helsinki.

    “L’integrazione della tecnologia ci permette di lanciare annunci in tempo reale con i quali saremo in grado di generare un maggiore engagement, cioè un maggiore coinvolgimento emotivo con il marchio delle Isole Canarie, collocandoci più fortemente nella mente dei nostri potenziali turisti e, quindi, aumentando le possibilità che questo ricordo si trasformi nella decisione di acquistare un viaggio nell’arcipelago”, spiega il ministro.

    Per ottenere un maggiore impatto, i supporti digitali mostrano le previsioni del tempo della città europea in cui si trovano e poi le confrontano con il tempo vissuto nell’inverno delle Canarie.


    Per aumentare la rilevanza degli impatti, saranno proiettati creativi specifici per i segmenti delle coppie e delle famiglie, i due gruppi di viaggio più importanti per la categoria sole e spiaggia.

    Gli spot offrono un’alternativa per ogni variabile meteorologica alla fonte (freddo, pioggia e vento) mostrando immagini delle isole Canarie che alludono, in modo ironico, a queste condizioni meteorologiche inclementi.

    Per esempio, se piove nel paese d’origine, viene lanciata una pubblicità che parla dell'”altra pioggia” delle isole, in riferimento all’oceano che spruzza chi fa il bagno.

    In caso di basse temperature, viene mostrato un gelato con lo sfondo di una spiaggia per illustrare “l’altro freddo”.

    Quando soffia un vento gelido in Europa, l’immagine di un windsurfista viene proiettata sotto il cielo blu delle Canarie.

    E quando si fa riferimento all'”altro cappotto” indossato nell’arcipelago, viene mostrata una giovane donna che cammina in pareo su una delle spiagge delle isole.

    “Utilizziamo circuiti digitali di arredo urbano che ci permettono di avere una copertura ottimale delle città, garantendo alti tassi di ripetizione del messaggio e raggiungendo il pubblico nelle sue passeggiate quotidiane”, spiega José Juan Lorenzo, direttore generale di Turismo de Canarias.

    Le città in cui saranno collocati i pannelli sono Londra (300, situati nella zona centrale del West End, Westminster, Islington e Camden); Parigi (277, situati principalmente nelle stazioni della metropolitana); Amsterdam (214); Helsinki (161); Oslo (144); Dublino (75); Roma (63); Bristol (50); Berlino (50); Varsavia (42); Stoccolma (38); Zurigo (37); Copenhagen (20); Bruxelles (14); Stoccarda (6).

    Franco Leonardi

    PS. Questa volta non hanno messo la spesa, ma non saranno spiccioli…

     

    Articoli correlati