Prepariamo una cenetta diversa, che sia divertente da preparare e che sia anche super deliziosa.

Facciamo le frittelle di gamberi.

Ingredienti:

20 gamberi crudi e pelati

Due cucchiai di farina di frumento

Due uova


Prezzemolo tritato

Sale grosso

Olio d’oliva

Preparazione:

Inizieremo sbucciando i gamberi, le teste possono essere riservate per fare un brodino.

Una volta sbucciati, li faremo a pezzi molto finemente.

Li teniamo in frigorifero fino a quando non li usiamo.

Ora sbattiamo le uova e aggiungiamo i due cucchiai di farina. 

Versare la farina e sbatterla fino a completa integrazione.

Il risultato sarà una miscela un po’ pastosa, di colore giallo chiaro.

Aggiungere all’impasto i gamberi tritati e mescolare, distribuendoli in tutto l’impasto con l’aiuto di una forchetta. Aggiungiamo un po’ di prezzemolo tritato finemente, un pizzico di sale (poco) e una macinata di noce moscata (a gusto).

Poi metteremo a scaldare una padella con abbondante olio d’oliva e quando sarà molto caldo con l’aiuto di un mestolino, riempito fino a metà più o meno, versiamo la nostra miscela nell’olio della padella con cura in modo che le frittelle si formino correttamente.

Le giriamo nell’olio per pochi minuti, fino a farle imbiondire, non farle friggere troppo, circa due minuti per lato finché saranno completamente dorate.

Togliamo le prime, continuiamo a versare mestolo per mestolo fino a quando non abbiamo finito con tutta la miscela.

Una volta che li avremo tolti dal fuoco, li metteremo su carta assorbente.

Le serviamo calde che sono più buone.

(Si possono anche fare assieme alle frittelle di zucchine, che avevamo spiegato tempo e che comunque la procedura è simile mettendo le zucchine grattugiate al posto dei gamberi ed un po’ di parmigiano nella miscela).

Bina Bianchini