Bere acqua aiuta a rigenerare le cellule, prevenire la formazione delle rughe d’espressione ed eliminare le tossine e i batteri accumulati: la pelle sarà più luminosa.

Previene il mal di testa: non tutti sanno che la causa più comune del mal di testa è la disidratazione, soprattutto quando l’organismo è affaticato.

Mantenersi idratati è uno dei principali consigli per stare bene fisicamente, anche se non sempre risulta facilissimo.

Ma come fare per bere più acqua?

Se infatti, in estate o nei periodi più caldi, di norma, si riesce a bere con più frequenza, in inverno può risultare difficoltoso.

Bevi a piccoli sorsi.


Un consiglio utile è quello di evitare di bere tutto d’un fiato.

Meglio procedere con piccoli sorsi più volte al giorno.

Con questa tecnica infatti, non avvertirai senso di nausea o gonfiore e ti manterrai sempre idratata. 

Tienila sempre ben in vista.

Per assicurati di bere a sufficienza, dovresti tenerla sempre a portata di mano: sulla scrivania mentre lavori, di notte sul comodino oppure in borsa se sei in giro.

Avendola sotto gli occhi, ti risulterà più facile ricordarti di bere.

Può sembrare strano ma sarai più invogliata a bere se ti troverai davanti una tazza o un bicchiere dalla capienza ridotta, piuttosto che un’interminabile bottiglia da un litro.

L’ideale sarebbe bere sei bicchieri al giorno, tre al mattino e tre nella seconda parte della giornata, oltre ovviamente alle quantità previste durante i pasti. 

Scegli acque aromatizzate o tisane senza zucchero.

Se proprio fai fatica a bere acqua naturale, puoi ricorrere a dei validi sostituti, purché siano privi di zucchero.

Puoi optare per delle acque aromatizzate o delle tisane dei gusti che preferisci.
Ricorda però che è fondamentale evitare di dolcificarle, altrimenti perderebbero il loro effetto benefico.

Consuma frutta e verdura.

Anche alimenti dal forte apporto idrico come frutta e verdura possono sostituirsi in parte al ruolo dell’acqua.

Tra i frutti, sono da preferire anguria, fragole, pompelmo e arance, che arrivano a contenerne quasi il 90%.

Se opti per le verdure, prediligi invece cetrioli, spinaci, lattuga, finocchi e pomodori.

Puoi anche assumerli sotto forma di frullati o centrifugati, purché siano privi di zuccheri o spezie.

Bere acqua aiuta a regolare lo stimolo dell’appetito e a favorire il senso di sazietà.

Bere di più permette di allontanare il senso di fame – soprattutto se si tende a mangiare molto fuori pasto – e a ridurre le porzioni di cibo troppo abbondanti.

Bere più acqua aiuta a stimolare il metabolismo e a bruciare più calorie.

Secondo alcune ricerche, bere mezzo litro d’acqua nel giro di soli 30-40 minuti può incrementare la velocità a cui il nostro organismo brucia le calorie fino al 30%.

Bere acqua con regolarità potrebbe essere utile per mantenere il metabolismo attivo nel corso di tutta la giornata.

L’acqua alimenta i muscoli di energia.

Ecco perché si consiglia di bere prima di allenarsi o di iniziare un’attività fisica.

Cogliere l’occasione degli allenamenti per bere più acqua è un’abitudine benefica dato che può contribuire a ridurre il rischio di crampi, affaticamento e distorsioni.

La quantità di acqua da assumere dopo gli allenamenti dipende anche dalla loro durata e dai liquidi dispersi.

Imparate ad ascoltare il vostro corpo per regolarvi al meglio.

Secondo recenti ricerche, bere acqua aiuta a combattere la pelle secca e consente all’organismo di eliminare meglio le tossine e i batteri accumulati.

L’idratazione preventiva migliora l’apparenza della pelle e dona soprattutto al viso un aspetto più giovane.

Bere un bicchiere d’acqua prima di affrontare una prova o un compito lavorativo permette al cervello di ricaricarsi e di migliorare le nostre capacità cognitive, rende più concentrati e attenti.

Bere un bicchiere d’acqua soddisferebbe le esigenze di idratazione del cervello, spesso sottovalutate.

A confermarlo è uno studio condotto dai ricercatori della University of East London e pubblicato sulla rivista Frontiers in Human Neuroscience.

Bere acqua aiuta il nostro organismo a difendersi da raffreddori e malanni stagionali e a prevenire l’accumulo di sali a livello dei reni, che potrebbero causare la formazione di calcoli.

L’acqua mantiene la corretta densità del sangue per evitare complicazioni a livello cardiovascolare ed è utile alle ossa per mantenerle in forma e per prevenire l’artrite.

Aiuta l’azione regolare dell’intestino, che ci permette di espellere le sostanze indesiderate. Movimenti intestinali regolari sono fondamentali per una corretta digestione.

Bere di più potrebbe aiutare ad alleviare i problemi di stitichezza.

L’acqua incoraggia il flusso di sostanze nutritive e di ormoni nel nostro organismo.

Ciò può permettere un miglior rilascio di endorfine, sostanze legate alla felicità e al buonumore.

Il corpo si sentirà meglio e di conseguenza la mente sarà più serena e persino l’aspetto fisico migliorerà.

Bina Bianchini