Recupera la sua casa, mentre gli abusivi sono in vacanza, e si trova di fronte a una violazione di domicilio

Gli abusivi avevano messo un allarme che è scattato quando il proprietario è entrato.

Il fenomeno dell’occupazione abusiva è ancora una volta in aumento in Spagna e quest’estate, dopo le condizioni sociali lasciate dalla pandemia, stiamo assistendo a un forte aumento di questo tipo di casi, che richiede una risposta da parte delle autorità affinché non si verifichino casi come quello che segue.

Un vicino di casa di Mataró ha approfittato del fatto che gli abusivi del suo appartamento erano in vacanza per andare a riprendersi la casa.

Tuttavia, quando è entrato in casa sua, ha scoperto che gli abusivi avevano messo un allarme che ha immediatamente allertato la polizia.

“Non c’era nessuno dentro e sono salito per riprendermi la casa, ho suonato il campanello, e siccome non c’era nessuno, sono entrato, proprio come loro”, ha detto Manuel ad Antena 3.


Con sorpresa ora ha dovuto trovarsi a dover rispondere di svariati crimini di violazione di domicilio e di coercizione quando è entrato in casa sua.

La persona interessata chiede una modifica della legislazione, poiché essa protegge solo la persona che è in qualsiasi modo all’interno!!!

Daniele Dal Maso