Inizia il nuovo anno e anche noi di VideoLeggo Tenerife vogliamo fare un piccolo bilancio del 2019 appena conclusosi.

Con gli oltre 100 video tra dirette e servizi montati, abbiamo voluto raccontare quello che accade sull’isola rispetto ai tanti temi trattati e, per non perderne neanche uno, l’invito a chi è lontano e vuole conoscere l’isola o a chi la vive già, come sempre, è di iscriversi ai canali Youtube e Instagram e a cliccare Mi Piace sulla pagina Facebook.

Così facendo, troverete il racconto in video del Territorio di queste isole tra spiagge, escursioni e luoghi suggestivi, delle Tradizioni con le feste religiose (e non) che riempiono le strade, degli eventi istituzionali come le Fiere e le feste dei vari Ayuntamientos, quelli dell’Arte e dello Spettacolo, le interviste Speciali a personaggi che sono legati in vario modo con il nostro progetto.

Poi ci sono le rubriche più “italiane” con le clip di Renato il pensionato no limits tra un volo in parapendio, una moto d’acqua e un barranco o quella di “Bar Tenerife” dove i nostri connazionali raccontano la propria esperienza qui alle Canarie a tutti quelli che aspettano il momento giusto per questo cambio e cercano informazioni sincere e
disinteressate.

Tra aspettative, difficoltà e qualità della vita dopo il grande passo il punto di vista cambia ad ogni intervista:


pensionati, giovani lavoratori dipendenti, imprenditori e liberi professionisti raccontano un modo di vivere l’isola e di ambientarsi in un paese nuovo, ognuno con una sua idea e con una sua esperienza.

A gennaio, subito, un doppio appuntamento speciale per questa rubrica, il primo a sud di Tenerife e nella seconda metà del mese il primo appuntamento a Gran Canaria, chi volesse venire ospite in uno dei 2 bar, non perda tempo e scriva subito a [email protected] per dare la propria disponibilità.

Poi le due novità, la rubrica destinata ai più piccoli con una visita agli spazi ed eventi pensati per loro, condotta da Eleonora Battimo in arte Elecita, una vera esplosione di allegria e verve indispensabili per provare personalmente tutti i giochi che presenta, per valutarli e riprendere in video.

Sì perché Elecita gira e monta da sola i suoi video ed è una vera videoreporter.

A chiudere l’anno arriva “Diegesi Tenerife”, la voce fuori campo in una commedia che accompagna gli spettatori alla comprensione dell’opera.

Così il nostro Andrea Maino, sfruttando la sua esperienza trentennale come grafico e illustratore (sue le cartine delle isole sui giornali #LeggoTenerife e #LeggoGranCanaria), ha pensato di accompagnare con mano chi già vive a Tenerife, o chi anela ad andarci, dando suggerimenti a volte reali, a volte filosofici, a volte metaforici, per aiutarlo a superare certi dubbi o problematiche specie se interiori.

Una sorta di amico immaginario che potrebbe abbattere un muro.

Detto tra noi la persona che vorrebbe aiutare è se stesso ma si identifica, come davanti ad uno specchio, con le centinaia di persone che si chiedono se la strada per Tenerife è quella giusta.

Nella creazione di questi filmati animati Andrea non ha ancora stabilito uno “stile” caratteristico, quasi che ogni storia ne richiami uno suo creato “ad hoc”.

Per concludere il 2019, anche noi di VideoLeggo abbiamo voluto “rendere omaggio” ad un gioiello di queste isole: il Silbo Gomero.

Festeggiato il decennale della dichiarazione di Patrimonio Immateriale dell’Umanità da parte dell’UNESCO, questo linguaggio/sistema proprio di La Gomera, ma in realtà dalle origini non certe, ha finalmente un’importante visibilità, non solo nello spot natalizio prodotto dal Cabildo de La Gomera e SilboGomero ma anche nel film presentato a Cannes “La Gomera”, dove un poliziotto inviato alle Canarie, deve infiltrarsi e imparare la lingua segreta fischiata sull’isola.

Noi, invece, abbiamo seguito Angel (il maestro) e Rayco Torres Barrera (alunno del 2° corso di Silbo Gomero) durante un’intera lezione, mettendoli anche alla prova con un test.

Angel e Rayco sono due fratelli originari di La Gomera che recuperano le proprie radici studiando e insegnando un elemento forte e identitario, un tempo nascosto dai nonni appena arrivati a Tenerife per evitare di essere derisi.

Quante saranno ancora le storie da raccontare nel 2020?

Sicuramente tante, se volete suggerircene alcune potete farlo scrivendo a [email protected] o ancora meglio, raccontatecele voi con un video e inviatelo alla nostra pagina Facebook.

Buon 2020 da tutto lo staff di VideoLeggo Tenerife.

Enrico Coppola