A partire dal 27 ottobre, la connettività aerea di El Hierro con Tenerife è stata rinforzata regolarmente con un volo extra il venerdì, sabato, domenica e lunedì.

Un totale di 8 collegamenti che rappresenteranno un’offerta addizionale all’attuale, e 576 posti in più.

L’annuncio è stato fatto dal coordinatore generale di Binter, nel corso di un incontro tenutosi nei giorni scorsi con l’azienda, in cui erano presenti il presidente e l’assessore al Turismo dell’isola.

Armas ha detto che l’obiettivo è quello di decongestionare i trasporti nel fine settimana, creando un’offerta di posti aggiuntiva, con cadenza regolare, che consiste in quattro collegamenti di andata e ritorno con Tenerife.

Questa novità non è la soluzione finale ai problemi di connettività aerea con questa isola, ma va a sopperire alla mancanza di posti che sta limitando il movimento degli utenti e colpisce l’economia dell’isola.

Il presidente Herreño ha anche annunciato che la compagnia sta già progettando, per la prossima estate, un terzo collegamento tra Gran Canaria e El Hierro che sarà mantenuto nei mesi di luglio, agosto e settembre.


A questo proposito si stabilirà un collegamento di comunicazione permanente per soddisfare le esigenze specifiche in occasione di ponti, vacanze ed eventi sportivi e turismo.

Il presidente del Cabildo herreño ha esposto nell’incontro con Binter i problemi che si verificano nei trasferimenti di pazienti a Tenerife e in occasione delle competizioni sportive.

A tal fine, ha chiesto un incontro futuro in cui affrontare queste problematiche, alla luce di dati che possano suggerire le soluzioni su misura e nel caso di pazienti sfollati.

Grazia Riolo