L’isola ospita alcuni dei comuni più affascinanti e unici dell’Arcipelago raccolti anche nell’edizione di un quotidiano nazionale, Público.

Tenerife è molto più delle sue spiagge e degli hotel all-inclusive.

L’Arcipelago gode di innumerevoli singolarità su ciascuna delle sue isole e, quella che ospita il Teide, ha alcune delle località più affascinanti.

Il quotidiano nazionale Público ha condiviso un elenco con alcuni dei più bei paesi di Tenerife, la maggior parte dei quali si trovano nel nord dell’isola.

PUERTO DE LA CRUZ

Città situata sulla costa nord di Tenerife.

È conosciuta per le sue spiagge di sabbia nera e ospita una delle maggiori attrazioni turistiche dell’isola: il Loro Parque.


Inoltre conserva ancora oggi il suo storico bacino di pesca, il “muelle pesquero”, dove arrivano solo piccole imbarcazioni.

Bere un drink nella popolare Plaza del Charco o fare una passeggiata nel quartiere di La Ranilla per godere della sua arte e gastronomia è quasi un obbligo turistico in questa città costiera.

Puerto de la Cruz è stato considerato un luogo di interesse turistico nazionale dal 1955 per la sua vasta storia come centro di vacanza e di riposo.

Forse la prima vera grande città turistica dell’Isola di Tenerife.

GARACHICO

Situato a nord-ovest, il comune di Garachico si fonde con il mare, il paesaggio vulcanico e il pino delle Canarie.

L’eruzione del vulcano Trevejo, che lo devastò nel 1706, servì solo a ricostruirlo ancora più affascinante di prima.

Da segnalare le piscine naturali di El Caletón, una delle sue zone balneari più popolari.

Le sue strade acciottolate e l’eccellente offerta gastronomica attirano centinaia di turisti e gente del posto disposti a godersi la località ogni giorno.

TEGUESTE

È uno dei tre comuni di Tenerife che non hanno coste, insieme a El Tanque e Vilaflor.

Mimetizzata dall’autentica tradizione canaria tra vigneti e costruzioni storiche, Tegueste è un comune in cui fermarsi tranquillamente.

Un percorso lungo il Camino de los Laureles si collega con la natura pura del luogo.

Il suo centro storico è stato dichiarato bene di interesse culturale nel 1986.

SAN JUAN DE LA RAMBLA

Pittoresco comune di Tenerife, situato a nord.

Conserva autentici gioielli del patrimonio delle Canarie che, insieme alle sue antiche strade, rendono la passeggiata intorno a San Juan de la Rambla davvero piacevole.

Inoltre, ha una delle piscine naturali più belle dell’Isola: il Charco de La Laja.

E’ noto anche per il suo squisito “arroz caldoso” nel quartiere di Las Aguas, che ogni fine settimana è affollato di turisti e curiosi disposti a godersi la gastronomia.

LA OROTAVA

Per molti abitanti di Tenerife, il comune più bello di Tenerife.

È il Comune più grande dell’isola, che ospita circa il 78% del Parco Nazionale del Teide.

Il suo centro storico è stato dichiarato Sito Storico-Artistico nel 1976 grazie alle sue costruzioni di grande interesse patrimoniale e agli angoli significativi della storia dell’isola.

Sono noti i tipici balconi che adornano le facciate delle case tradizionali, così come i tappeti di fiori che ogni anno riuniscono migliaia di curiosi.

GÜÍMAR

Situato nel sud-est di Tenerife, ospita la Riserva Naturale Speciale di Malpaís de Güímar, il cui paesaggio vulcanico si fonde con il mare.

Güímar ha alcune dei barrancos più popolari e visitati dell’isola: Herques, El Escobonal o Badajoz.

Ha anche una zona costiera dove si può godere di una vasta gamma di ristoranti e di svago.

Bina Binella