Tenerife ospiterà a novembre le riprese della serie “Sky Rojo”, del creatore Alex Pina, che se ne occupa insieme al suo produttore Vancouver Media dopo aver raccolto riconoscimenti nazionali e internazionali per “La casa de papel”.

La registrazione sull’isola durerà quattro mesi e avrà luogo in diverse località.

Da parte sua, “Sky Rojo” è un dramma d’azione femminile che inizierà le riprese l’11 novembre a Madrid per atterrare a Tenerife pochi giorni dopo.

Il consulente insulare di Pianificazione Territoriale, Patrimonio Storico e Turismo, José Gregorio Martín Plata, ha sottolineato che “è una magnifica opportunità che, oltre a generare un impatto economico diretto, significa una promozione molto preziosa, poiché la trama si svolge realmente a Tenerife, in luoghi diversi e con molteplici paesaggi di sfondo. Senza dubbio, una grande opportunità in tutti i sensi”.

Nel frattempo, il fondatore di Vancouver Media, Alex Pina, ha detto che l’isola ha offerto il luogo perfetto per una fuga e la successiva caccia.

Un’isola, ha aggiunto, con molteplici personalità che possono diventare vulcaniche e deserte e allo stesso tempo giocose e amichevoli.


Pericolosamente bella come un cactus e apparentemente innocua come una spiaggia piena di turisti.

Questo è il costante cambiamento di cui avevamo bisogno come palcoscenico per l’adrenalina distillata dalla serie.

Nel frattempo, Tenerife Film Commission (TFC) ha consigliato e collaborato con la produzione nella ricerca di location.

Questa è l’area di Turismo Tenerife, che offre ai produttori nazionali e internazionali la necessaria consulenza sulle località, i permessi e tutti i servizi di cui possono aver bisogno durante le riprese sull’isola.

In questo senso, la diversità degli spazi che possono essere utilizzati come scenario naturale (paesaggi vulcanici, subtropicali, urbani, costieri e marini, separati da distanze molto brevi) favorisce la ricreazione di molteplici angoli del mondo in pochi chilometri.

Bina Bianchini