Calorie per persona: 335 circa

Questo mese dedico la mia ricetta a un problema di salute diffuso quanto fastidioso: la ritenzione idrica.

Uno dei grandi alleati del nostro organismo è il peperone, bello e buono, depura l’organismo, è un antiossidante formidabile, è ricco di vitamina C e del gruppo B.

Composto di acqua al 90%, apporta una significativa dose di fibre, stimola la funzionalità dell’intestino, è un alimento dietetico ottimale.

Il tonno, apporta i famosi Omega 3, i grassi buoni che combattono l’obesità.


Come procedere:

Arrostite a 220 gradi per 30 minuti 6 peperoni, meglio di colori diversi perché l’occhio vuole la sua parte, spellateli, levate i semi.

Inumidite 3 fette di pane di espelta con un poco di aceto e strizzate e mescolate con 200 grammi di tonno fresco e bollito o in scatola a piacere, prezzemolo tritato, 30 gr di capperi tritati e, se vi è gradito il gusto,  un poco d’aglio e pepe nero.

Assicuratevi di ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Chiudete gli involtini e legateli con dell’erba cipollina, abbelliteli con alcuni capperi grandi, qualche oliva, foglie di basilico e un filo d’olio a crudo.

Se amate il peperoncino aggiungete un tocco di rosso con un peperoncino olandese tagliato a rondelle.

Mettete in frigo almeno una mezz’ora e buon appetito

Dott. Alessandro Longobardi