“Tapeo” è una tradizione che si è diffusa in tutta la Spagna e quindi anche se in linea di principio nelle Isole Canarie non esisteva una gastronomia di pinchos, montaditos e banderillas, sono comparsi decine di bar e ristoranti che offrono di accompagnare il vino con tapas e pinchos tipici della Spagna.

Alcune delle tapas solitamente servite a Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria o Lanzarote sono piatti tipici della penisola: insalata russa, tortilla di cipolla e patate, polpette con pomodoro, seppie alla griglia, papas bravas, olive, lupini o anche qualche ricetta come il “chorizo a la cider” o gamberetti con aglio.

Ma ci sono anche le tapas tipiche delle Isole Canarie che si basano sulla gastronomia locale e sui prodotti che si coltivano nelle isole, in particolare le patate.

Queste tapas uniche che provengono dalle tradizioni dell’isola o dalla creatività dei suoi chef è ciò a cui dedicheremo questo articolo.

Papas arrugadas con mojo

Questo piatto tradizionale consiste in piccole patate, condite con le due salse chiamate mojos: mojo vede e mojo picón.


Gofio escaldon

Questa ricetta tradizionale delle Isole Canarie può essere presa come antipasto o come tapa.

Si basa sul gofio, o farina di mais e/o di altri cereali tostati, che deve essere sciolta in un brodo di pesce o di carne. Questa tapa canaria è una polentina che di solito viene servita in una ciotola.

Truchas canarias di patate dolci

Sono empanadillas (cotolette) ripieni di un prodotto abbastanza tipico del Sud America, la patata dolce (batata).

Frittata di patate

La tipica ricetta spagnola basata sull’unione di patatine e uova, ma con aria canaria.

Non contiene cipolla o altri condimenti.

Montadito di formaggio alla griglia con mojo

La ricetta tradizionale del formaggio grigliato, ma a forma di tapa e accompagnato da una piccola salsa mojo, che gli conferisce un tocco piccante.

Tapas di Chorizo Canario fritto

È abbastanza comune nei bar delle Canarie servire un piccolo piatto con questa salsiccia tipica della zona. Il chorizo fritto viene servito caldo.

Morcilla (sanguinaccio) con patate dolci, uvetta e mandorle

Ci sono diverse salsicce tipiche delle Isole Canarie, ma la più curiosa di tutte è il suo dolce sanguinaccio.

Può essere consumato freddo, fritto o al forno, e poiché al suo interno contiene patate dolci, uvetta e mandorle, il suo sapore è delizioso.

Piatto delicato e piacevole.

Lapas (patelle) con mojo verde

Come potete vedere ci sono anche le tapas a base di prodotti del mare.

In questo caso i frutti di mare si mangiano crudi, ma accompagnati da un condimento tipico delle Isole Canarie, il mojo verde.

Burgados

Sono un tipo di lumaca marina tipica di Fuerteventura e Lanzarote, che vengono servite come tapa in una piccola casseruola.

Un buon antipasto per chi ama il pesce e i frutti di mare.

Polpo con insalata di verdure

Un’altra tapa a base di prodotti dell’Oceano Atlantico, in questo caso il polpo viene servito con diverse verdure crude tritate.

La presentazione varia da una zona all’altra, una forma elegante è che il salpicón di verdure si presenta sotto forma di timballo accanto a qualche fetta di polpo.

Se il polpo è grande, le fette possono essere usate come base, ponendo le verdure sulla parte superiore.

E’ usuale che il “ciuffo” di verdure venga macerato con aceto e talvolta con altre spezie.

Pejines o gueles fritti

È l’equivalente del pesce fritto di Cadice, ma in questo caso il pesce è una specie di piccola taglia che fa parte della famiglia delle acciughe e delle sardine.

Di solito sono fritti, ma ci sono anche luoghi dove sono secchi e croccanti, ma non fritti.

Giovanna Argegni