L’Assessorato all’Uguaglianza della Città di Puerto de la Cruz e il Centro Comunale per le Donne, lanceranno un’iniziativa di informazione e consulenza per tutte le donne che richiedono un’attenzione immediata o una guida su come comportarsi in caso di violenza sessuale, durante il Carnevale della città turistica.

A tal fine, il 2, 8 e 9 marzo, dalle 22:00 alle 5:00 ore, saranno installati diversi punti di informazione sicuri chiamati “Violet Points”.

L’obiettivo generale del progetto è quello di prevenire atti di violenza sessuale contro donne e ragazze, sia in spazi pubblici che privati, oltre a informare, accompagnare e assistere le possibili vittime di violenza sessuale in uno spazio sicuro.

In questo modo, contribuisce a “sensibilizzare la società e a mostrare il suo rifiuto della violenza sessuale”, ha spiegato la consigliera dell’Area Uguaglianza, Diana Mora.

Attraverso questo programma intendiamo “proporre una campagna per conformarsi alla misura 30 del Patto di Stato sulla violenza di genere che prevede l’attuazione preventiva di campagne di sensibilizzazione e durante le feste di Carnevale del 2019”, al fine di dare “una risposta efficace e preventiva alle donne, giovani, adolescenti e ragazze vittime di qualsiasi tipo di attacco o privazione della loro libertà sessuale e riproduttiva”, ha detto il consigliere.


I “Punti Viola” saranno luoghi di informazione, prevenzione, consulenza e accompagnamento per le persone che ne hanno bisogno, con materiale informativo preparato a tale scopo, coordinato da un professionista specializzato in violenza sessuale.

Inoltre, ci sarà personale e volontari assegnati al programma, precedentemente formati e specializzati nella materia. Avranno un numero di telefono e WhatsApp per aiuto e attenzione, 687-394-417, disponibile 24 ore al giorno.

Inoltre, l’azione sarà completata da piccole azioni di formazione e informazione rivolte ai diversi gruppi legati alle feste e ad eventi quali tassisti, conducenti di guaguas, personale dei banchetti e personale dei distributori automatici di bevande e pasti.

L’obiettivo di questa formazione è quello di rendere consapevoli che “il loro coinvolgimento è necessario per sradicare la violenza di genere”.

Coloro che riceveranno questa formazione riceveranno “il distintivo ‘Spazio sicuro per le donne’, il che significa l’impegno a fornire l’assistenza necessaria in caso accada di individuare o assistere a qualsiasi atto di violenza di genere”, ha detto Mora.

In breve, ci auguriamo che il 100% delle donne che partecipano al Carnevale di Puerto de la Cruz, abbiano “uno spazio sicuro e di facile accesso, in cui possono essere servite in caso si trovino ad essere in una situazione di violenza sessuale, oltre al fatto che la semplice presenza del punto viola può servire come freno per quegli aggressori che utilizzano spazi di svago per effettuare violenza sessuale”, ha insistito la consigliera responsabile.

Redazione