Le rotte principali per il parapendio nell’isola

Tra i percorsi esistenti, i più utilizzati sono i seguenti sei:

1) Percorso Izaña-Puerto de la Cruz

Mezz’ora di volo sulla Valle di Orotava, con un dislivello di 2.100 metri e atterraggio a Playa Jardín (Puerto de la Cruz).
2) Itinerario Izaña-Puertito de Güimar

Voli con dislivello di 2.200 metri e 13 km. di lunghezza.
3) Percorso Tacoronte-El Sauzal

Volo di permanenza in pendenza da El Sauzal o Tacoronte, di 5 o 6 km. Volo sopra la costa, atterraggio a Mesa del Mar (Playa de la Arena).
4) Ruta Icod el Alto-Playa del Socorro


Volo di permanenza in pendenza da La Corona su Icod el Alto e Los Realejos di 800 metri di dislivello. Atterraggio sulla Playa del Socorro o a Tigaiga.

5) Ruta Taucho-Adeje

Volo in termica di 800 metri di dislivello con atterraggio ad Adeje, di solito sulla spiaggia vicina all’Hotel Sheraton La Caleta, dove c’è anche un simpatico chiringuito dove poter assistere agli atterraggi sorseggiando comodamente un drink in riva al mare..
6) Percorso Jama – Valle di San Lorenzo

Volo con 600 metri di dislivello.

Le zone dove si prende a volare

Ci sono più di 40 punti di partenza nell’isola, ecco i più tradizionali:

Izaña Sur e Izaña Norte: Cordillera Dorsal (Izaña, 2.350 m di altitudine): Km. 31 e Km. 34 della carretera TF-24

La Laguna – Las Cañadas;

La Corona (Los Realejos);

Los Patos (Santa Ursula);

Cruz de la Lajita (La Orotava);

Terra del Trigo (Los Silos);

Los Gigantes (Teno);

Mesa del Mar (Tacoronte);

Teno Alto;

Mirador de El Tanque (El Tanque);

Ladera de Güimar (Güimar);

Las Gaviotas (Santa Cruz);

Valle de San Lorenzo (Roque de Jama);

Montaña de Fasnia (Fasnia);

Ifonche e Taucho (Arona – Adeje).

dalla Redazione