More

    L’Entada

    La Entada provoca sogni vividi e memorabili.

    Si presenta come grandi semi che producono giganteschi baccelli.

    È una pianta rampicante di bosco che predilige crescere vicino ai fiumi e a fonti d’acqua e si può trovare lungo le spiagge di tutto il mondo.

    I semi sono dotati di uno spesso, durissimo rivestimento.

    L’Entada conosciuta anche come African Dream Seeds è stata usata dalle tribù indigene dell’Africa per secoli.

    Fu utilizzata parecchio anche durante riti sciamanici come strumento di connessione con gli spiriti.

    L’effetto principale della polpa del seme è quello di aumentare la consapevolezza durante il sonno, cioè di migliorare la capacità di ricordare l’esperienza vissuta durante il sogno.

    Nei riti sciamanici si dice siano in grado di connettere il sognatore con il mondo spirituale.


    La qualità del sonno pare, inoltre, possa migliorare.

    L’African Dream Seeds può essere usato spaccando la dura corteccia con un martello, una volta ottenuta la polpa la si può subito mangiare allo stato grezzo.

    È molto saporita e ricorda in qualche maniera la noce di macadamia: è perfetta da consumare come spuntino prima di mettersi a letto.

    Si può anche preparare un tè con la polpa in infusione.

    Principi attivi: sebbene questi semi siano stati consumati per secoli, sono state fino ad ora condotte ben poche ricerche di laboratorio in merito ai componenti in essi presenti.

    Nonostante ciò, le ricerche finora eseguite hanno rilevato la presenza di saponine, oli grassi e alcaloidi.

    ATTENZIONE: non è un frutto da consumare alla leggera. Chiedete in erboristeria benefici e usi.

    Anna Catalani

     

    Articoli correlati