La Noche en Blanco de La Laguna ritorna il 26 novembre

Foto aytolalaguna.es
Foto aytolalaguna.es

L’Assessorato al Commercio organizza un incontro con le associazioni e i gruppi del centro città per integrare i loro suggerimenti nel programma.

L’Assessorato al Commercio e allo Sviluppo Economico della Città di La Laguna, che dirige Aitami Bruno, ha tenuto, presso l’Exconvento di Santo Domingo, il primo incontro con le associazioni e i gruppi di quartiere, imprenditoriali, commerciali, educativi e culturali, così come con altre organizzazioni situate nello scafo di La Laguna, sull’edizione 2022 de La Noche en Blanco (LNB), che avrà luogo il 26 novembre.

L’obiettivo principale di questo incontro di lavoro è stato quello di raccogliere le proposte e i suggerimenti dei diversi settori comunali, di mettere in comune le impressioni, di informare sullo stato di avanzamento della pianificazione e del programma e di raccogliere le azioni che questi spazi possono proporre per valutare la loro inclusione nel programma generale dell’evento.

Foto aytolalaguna.es

Questa edizione de La Noche en Blanco si terrà senza restrizioni in un unico giorno dopo due anni di pandemia.

L’anno scorso, proprio a causa della situazione sanitaria, questo evento è stato prolungato di un’intera settimana per evitare il sovraffollamento.

Nel corso dell’incontro di ieri è stato presentato alla decina di persone presenti il programma generale di questo evento annuale, che tornerà con prepotenza ad essere la principale azione di rivitalizzazione commerciale del Comune.

È stato inoltre informato delle azioni parallele che saranno sviluppate, per diverse settimane, per rafforzare l’attività economica locale e gli obiettivi de La Noche en Blanco.

“Da parte dell’Area, ci siamo impegnati per la comunità e per un lavoro continuo con tutti i gruppi, con un impegno alla trasparenza e alla collaborazione che vogliamo sia centrale in questa nuova edizione di La Noche en Blanco.


In questa edizione, contiamo ancora una volta sul personale del Comune per la progettazione di questa importantissima azione di dinamizzazione e stiamo lavorando da molte settimane al programma, che è già completo per oltre il 90%, ma siamo consapevoli che la partecipazione delle persone che vivono, lavorano e contribuiscono a rendere questa città Patrimonio dell’Umanità un’entità viva ogni giorno deve essere fondamentale”, ha spiegato Aitami Bruno.

Il Dipartimento, che tra pochi giorni presenterà l’immagine di questa edizione 2022 de La Noche en Blanco, ha raccolto tutti i contributi degli enti per inserirli nel programma.

Il Commercio sta inoltre organizzando altre riunioni settoriali e incontri con diversi dipartimenti comunali e aziende per mettere a punto tutti i dettagli di questo importante evento annuale.

La Noche en Blanco sarà una delle tante attività che potranno beneficiare, soprattutto il settore alberghiero, della nuova campagna di buoni commerciali di La Laguna, che sono stati messi in vendita e possono essere spesi fino al 14 febbraio.

Michele Zanin