More

    La Orotava richiestissima per le riprese cinematografiche

    Il Comune di La Orotava ha ricevuto sei richieste per girare nel municipio questo mese, una cifra che “può essere estrapolata anche agli altri mesi, anche se è vero che durante l’inverno non c’è tanta richiesta”, ha confermato l’Assessore al Turismo e al Patrimonio Storico, Delia Escobar, il cui assessorato è incaricato di gestire le autorizzazioni in coordinamento con la Tenerife Film Commission.

    Oltre a queste, ci sono altre registrazioni che, avendo luogo in una proprietà privata, non richiedono alcun tipo di permesso da parte del Concistoro.

    È il caso di Montecristo, la serie interpretata dal popolare attore americano di origine cubana William Levy, che viene attualmente girata nella tenuta di San Miguel, sulla Carretera de La Luz, una proprietà di singolare bellezza che faceva parte di una grande tenuta fondata nel XVI secolo dal capitano reggente Miguel de Franchi y Forte.

    La star del recente adattamento della telenovela colombiana Café con aroma de mujer, ha anche il ruolo di protagonista nella serie di fiction che rivisita il classico letterario di Alexandre Dumas Il conte di Montecristo, a cui si aggiungono anche gli attori spagnoli Roberto Enriquez, Silvia Abascal e Juan Fernandez, oltre all’attrice messicana Esmeralda Pimentel.

    Questi dettagli sono emersi sui social network, poiché le riprese sono soggette, come sempre, a clausole di riservatezza e totale discrezione.

    La società di produzione audiovisiva spagnola Secuoya Studios, insieme a Sergio Pizzolante, Jeff Goldberg e lo stesso Levy, sta producendo questo thriller, che sarà girato anche in altre parti della Spagna.


    Delia Escobar ha assicurato che molte aziende hanno già chiesto il permesso di girare nella Villa, non solo lungometraggi, ma anche cortometraggi, spot pubblicitari e fotografie di marketing per aziende internazionali come Yves Saint Laurent, che quest’anno ha girato parte della sua nuova pubblicità sulla spiaggia di El Bollullo.

    “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti e dell’incremento registrato negli ultimi anni”, ha dichiarato l’assessore.

    In questo senso, ha ritenuto che le maggiorazioni apportate al tasso di occupazione delle strade pubbliche per questo tipo di progetti “hanno favorito questo aumento”.

    A ciò si aggiungono le “particolarità” offerte da La Orotava, “un comune che attrae per l’estetica del centro storico e per i diversi paesaggi che si trovano in tutto il territorio comunale, dalla costa al centro, passando per la zona centrale e il Parco Nazionale del Teide”, ha sottolineato.

    “Questo permette ai produttori di avere un’enorme varietà di panorami a breve distanza, e credo che questo sia uno dei punti di forza del comune”, ha aggiunto Delia Escobar.

    Tra le esperienze più significative, il sindaco ha ricordato le riprese de La templanza, adattamento televisivo del romanzo di María Dueñas, con Leonor Watling e Rafael Novoa, che tra giugno e agosto 2019 sono state ambientate nel centro storico della città.

    “Le riprese hanno avuto un’importante ricaduta sociale ed economica, perché sono state assunte molte persone come comparse, aziende del comune, dai trasporti alla logistica, al catering, e hanno generato molta economia e promozione per La Orotava”.

    Per questo diamo tutte le agevolazioni possibili, perché capiamo che è una grande opportunità”, ha detto Delia Escobar.

     

    Articoli correlati