More

    La Gomera è impegnata per potenziare la commercializzazione dei suoi prodotti agroalimentari

    Il Cabildo de La Gomera ha partecipato al Salón Gourmets di Madrid.

    Una delle più grandi fiere alimentari d’Europa, in cui il marchio Alimentos de La Gomera ha presentato l’insieme di azioni volte a promuovere la commercializzazione dei prodotti dell’isola nel mercato nazionale.

    Secondo il presidente, Casimiro Curbelo, si concretizzerà con un programma di vendita che faciliterà la spedizione gratuita in tutto il paese della vasta gamma di prodotti delle aziende affiliate al marchio, attraverso un accordo con Proexca. 

    “È un buon momento per rafforzare i valori gastronomici di La Gomera.

    Non solo per la sua qualità, ma anche per quello che significa avere più di settanta iniziative imprenditoriali legate alla produzione e alla distribuzione di biscotti, gofios, mieli, almogrote o vini.

    Per questo motivo, abbiamo concentrato i nostri sforzi per facilitare le vendite in Spagna, attraverso un progetto che riduce i costi e rende più attraente la commercializzazione dei prodotti agroalimentari dell’isola al di fuori delle isole”, ha detto. 


    Curbelo ha detto che questa prima fase sarà sviluppata in coincidenza con il periodo natalizio, con l’obiettivo di “mettere in tavola la gastronomia gomera”, basata su prodotti a chilometro zero e “una ricca materia prima”.

    A questo proposito, ha detto che il lancio avverrà subito dopo aver messo a disposizione dei produttori gli strumenti necessari per utilizzare il nuovo servizio di consegna gratuita. 

    I sapori di La Gomera sono stati l’attrazione principale dello stand dedicato alla gastronomia dell’isola al Salón Gourmets.

    Un tour che sarà esteso ad altri eventi nazionali e internazionali, come avanzato dall’assessore allo sviluppo rurale, Angélica Padilla, che ha segnalato l’inserimento di un calendario di eventi gastronomici che porterà il marchio agroalimentare alle Asturie e, come novità, al Regno Unito e Olanda, tra gli altri paesi europei. 

    Nell’ambito delle azioni promozionali, Padilla ha assicurato che dopo i risultati ottenuti con la prima visita di esperti gastronomici, influencer e giornalisti specializzati, l’azione sarà ripetuta con l’obiettivo di raggiungere più aziende ed esporre le bontà che La Gomera ha da offrire in termini di gastronomia.

    “Abbiamo già fatto il primo passo in questo settore e ora è il momento di consolidare questo modo di promuovere i nostri sapori, perché è essenziale per farli conoscere e porre le basi per la loro commercializzazione all’estero”, ha detto.  

    Redazione

     

    Articoli correlati