More

    La multa meno attesa della DGT: 800 euro di multa

    La Direzione Generale del Traffico perseguirà con perseveranza tutti quei conducenti che non si conformeranno, cercando costantemente di garantire che i conducenti guidino correttamente sulla strada senza mettere in pericolo la vita degli utenti della strada.

    Attraverso le sue reti sociali, ricorda ai conducenti l’importanza di mantenere una velocità moderata, il divieto di guidare sotto l’influenza di alcol e l’importanza di portare tutti i documenti di auto in vigore.

    Tutte queste azioni comportano multe pesanti, ma ce n’è una non menzionata che la maggior parte delle persone non conosce e che può essere costosa, fino a 3.005 euro.

    La multa in questione è per non aver stipulato l’Assicurazione Auto Obbligatoria, una polizza necessaria per la responsabilità civile e l’assicurazione nella circolazione dei veicoli a motore.

    La multa varia da 601 euro a 3.005 euro a seconda delle circostanze.

    Secondo la DGT, circa 2 milioni di veicoli circolano senza questo documento, generando seri problemi in termini di danni personali e materiali in caso di incidente stradale.


    Questi tipi di auto possono anche essere chiamati “auto zombie”.

    Ricordate anche che l’assicurazione dovrebbe essere utilizzata anche se l’auto non è in circolazione, poiché il rischio di un incidente è praticamente lo stesso.

    La legge stabilisce che la responsabilità di assicurare un veicolo a motore sulla strada è del suo proprietario.

    Ci sono tre sanzioni a seconda delle circostanze del momento: 800 euro per non assicurare un’auto parcheggiata, 1.500 euro se l’auto è in circolazione e 3.005 euro se il veicolo è coinvolto in un incidente.

    Anche gli altri veicoli sono obbligati a portare l’assicurazione, anche se la multa varia: 1.000 euro per i ciclomotori, 1.250 euro per le moto, 1.500 euro per le autovetture e 2.800 euro per gli autobus e i camion.

    Pertanto, le multe possono essere imposte per la guida senza assicurazione, sia che l’auto sia ferma o in movimento, anche se è parcheggiata in uno spazio privato.

    L’unica eccezione è se è stata richiesta una cancellazione temporanea o permanente.

    Inoltre, le autorità hanno anche la possibilità di sequestrare il veicolo se viene guidato sul territorio nazionale senza assicurazione.

    Alberto Moroni

     

    Articoli correlati