More

    Armas lancia 97 cabine adatte a viaggiare con animali domestici

    Cani e gatti dovranno essere nel trasportino fino alla cabina, a condizione che le dimensioni e il peso dell’animale lo permettano.

    Naviera Armas Trasmediterránea ha aperto 97 cabine sulle navi che operano le diverse rotte su cui è possibile viaggiare con cani e gatti, che hanno due letti, cuscino per il pavimento, una fontanella, una ciotola per il cibo e sacchetti per la raccolta dei rifiuti.

    Animali domestici devono arrivare già nel trasportino, a condizione che la dimensione e il peso dell’animale domestico lo permette, oppure con una museruola e guinzaglio, la compagnia di navigazione ha dettagliato in un comunicato.

    Per garantire il benessere degli animali domestici (solo cani e gatti), essi viaggeranno sempre con i loro proprietari. Tutti gli altri animali domestici devono viaggiare negli appositi scompartimenti.

    I traghetti Volcán de Timanfaya e Volcán de Tamadaba, che fanno parte dei servizi interinsulari delle Canarie, hanno cinque cabine esterne ciascuno, adatte agli animali domestici.

    Lo stesso numero di cabine è disponibile sul traghetto Ciudad Autónoma Melilla, che copre la linea Melilla-Malaga, e sette cabine sul traghetto Ciudad de Valencia, che serve la linea Cadice-Isole Canarie, con fermate a Las Palmas de Gran Canaria, Santa Cruz de Tenerife, Santa Cruz de La Palma, Puerto del Rosario (Fuerteventura) e Arrecife (Lanzarote).


    Sul traghetto Volcán de Tinamar ci saranno 17 posti di questo nuovo tipo di cabina (10 esterne e 7 interne), che avranno anche luci da crociera a LED.

    Dal 31 luglio, questa nave, che copre la linea Canarie-Huelva con fermate a Las Palmas de Gran Canaria, Santa Cruz de Tenerife e Arrecife (Lanzarote), opera nuovamente sotto il controllo diretto di Naviera Armas Trasmediterránea.

    I passeggeri che hanno già acquistato il loro biglietto abituale per gli animali domestici e desiderano usufruire di questo nuovo servizio dovranno solo cancellare il primo servizio e aggiungere il nuovo (cabina) come servizio extra.

    Il cliente potrà anche scegliere l’alloggio a bordo, sempre che ci sia disponibilità al momento dell’acquisto del biglietto. 

    Michele Zanin

     

    Articoli correlati