Buongiorno e ben trovati a tutti gli amici ed ai lettori della rivista mensile “Leggo Tenerife” ed a tutti i followers dei gruppi “Italiani a Tenerife“ ed “Italiani residenti nelle Canarie“ dal Dottor Cristiano Lollo.
Pronti ad iniziare questo mese di maggio con energia e con i nostri esercizi a cura della rubrica “Pillole di benessere“.
Quest’oggi, presenterò un esercizio di yoga, con una leggera variazione, esercizio che propongo anche in Olistic Workout (il format da me ideato nel 2006).
L’ esercizio in questione si chiama Alanasana.
Un ottimo esercizio per il mantenimento di una corretta postura, per il rinforzo dei muscoli degli arti inferiori e per l’allungamento dei muscoli flessori dell’anca (muscoli molto spesso soggetti a retrazioni).
Dalla posizione di partenza o posizione di “Tadasana“ (foto uno) porteremo le braccia alte incrociando le dita ed allungando i palmi delle mani verso l’alto, dopodiché con una flessione anteriore della colonna, andremo nella posizione di “Uttanasana” avvicinando il viso alle ginocchia, mantenendo le gambe ben tese, i quadricipiti attivi ed aiutandomi nell’avvicinamento del viso alle ginocchia attraverso l’abbraccio posteriore delle gambe (foto due).
Rimarremo in questa posizione per 20-30 secondi circa, allungando bene i muscoli ischio-crurali (muscoli posteriori delle cosce) dopodiché, piegando leggermente le ginocchia, faremo un ampio affondo posteriore con la gamba destra, rimanendo con la gamba anteriore (la sinistra), piegata.
Il tallone della gamba posteriore, rimarrà sollevato da terra cercando al contempo di tenere ben attivo il quadricipite della stessa.
Nella prima fase dell’esercizio, le mani saranno a terra, lo sguardo alla fine del tappetino, manterremo il mento parallelo al pavimento, stazionando in questa posizione per 30 secondi (foto tre); dopodiché, chi vorrà incrementare il livello di difficoltà di questa postura, potrà variare questa posizione, allungando la colonna e le braccia verso l’alto, con le mani unite e lo sguardo fiero ed all’orizzonte (foto quattro).
Terremo anche questa posizione per ulteriori 30 secondi, dopodiché riportando le mani a terra e la gamba posteriore accanto a quella anteriore, torneremo dapprima in “Uttanasana” (foto due) e successivamente (dopo aver piegato leggermente le ginocchia e srotolato la colonna vertebra dopo vertebra) in “Tadasana“ (foto uno).
Ripeteremo tutti i passaggi dall’inizio con l’affondo posteriore della gamba sinistra.
Vi ricordo come sia necessario, in qualsivoglia postura, mantenere un respiro profondo, lento e consapevole ed un ottimo controllo del centro (per meglio comprendere i passaggi e le posture presentate nell’articolo, vi consiglio di visionare il video che troverete nell’edizione online del mensile “Leggo Tenerife“).
Raccomando ai neofiti o a chi di voi è fermo da lungo tempo, di cominciare con la prima parte della postura e poi, dopo qualche tempo, procedere eventualmente con la seconda parte dell’esercizio, e soprattutto la raccomandazione principale è quella che, in presenza di patologie, sarebbe preferibile consultare il proprio medico di base prima di iniziare una qualsiasi nuova attività motoria.
Anche per questo mese, siamo giunti al termine della nostra rubrica, non mi rimane altro che ricordarvi che, dato il momento, sono a disposizione per consulenze e per lezioni di gruppo di ginnastica posturale e Pilates, esclusivamente online, con allenamenti personalizzati o con abbonamento mensile.
Potrete seguire altri esercizi e consigli, nella pagina Facebook ufficiale di Olistic Workout
Nel frattempo auguro a tutti voi una buona vita ed a tutti i turisti della nostra meravigliosa isola, una splendida vacanza!
Ci vediamo il prossimo mese un abbraccio a tutti voi dal Dottor Cristiano Lollo
ed hasta pronto 🔜
Dottore in Scienze Motorie e Sportive
Dottore Magistrale in Attività Motorie Preventive ed Adattate
Ideatore e master trainer dei programmi
OLISTIC WORKOUT® – QI WELL ®
EMAIL –> [email protected]
INFO_LINE –> (+39) 339. 3828800
WEB_SITE –> www.olisticworkout.it
www.myspace.com/lollofitness

VIDEO: https://youtu.be/V4UvDR6e1cE