Il lavoro comporterà una nuova distribuzione di corsie e marciapiedi e darà alla zona un’immagine più moderna.

I lavori sulle strade di accesso all’edificio del terminal di Tenerife North Airport-Ciudad de La Laguna sono iniziati da pochi giorni.

Questi lavori porteranno a una nuova distribuzione nelle corsie, marciapiedi e parcheggio, oltre a migliorare il flusso del traffico, ma soprattutto forniranno la zona di un’immagine più moderna.

Così, nel corso di questi lavori, i passeggeri potranno accedere al terminal come prima, seguendo la segnaletica indicativa.

Inoltre, il lavoro è stato diviso in fasi, in modo che il flusso di passeggeri non sia influenzato, come riportato da Aena in un comunicato stampa.

A questo proposito, indicano che queste azioni sono focalizzate sulla riparazione del deterioramento della pavimentazione corrente con nuove pavimentazioni, drenaggio e impermeabilizzazione in tutta l’area (strade e marciapiedi), per migliorare sia il transito di veicoli e pedoni e aumentare la sicurezza di accesso alla struttura.


Per realizzare il lavoro devono demolire tutto il marciapiede esistente e installarne uno nuovo, oltre a permettere un’area di attesa specifica per i taxi con 38 posti.

Inoltre, per regolare i limitati spazi di parcheggio in quest’area e per accelerare il transito dei veicoli, sarà stabilita un’area di parcheggio espresso di fronte all’edificio del terminal, in modo che il parcheggio sia gratuito per le soste inferiori ai 15 minuti, con la funzione che l’area sia dedicata solo all’arrivo e alla partenza dei passeggeri.

Si tratta di un modello che è stato implementato in diversi aeroporti Aena (AS Madrid-Barajas, JT Barcelona-El Prat, Malaga-Costa del Sol, Alicante-Elche, Palma di Maiorca, Minorca, Bilbao, Santiago-Rosalia de Castro e Vigo) permettendo un “miglioramento significativo” del servizio fornito, così come la “gestione e la fluidità” del traffico che scorre davanti agli edifici del terminal.

Inoltre, queste azioni sono accompagnate dall’installazione di nuovi arredi e illuminazione con tecnologia LED (più efficiente dal punto di vista energetico), così come una segnaletica aggiornata e aree paesaggistiche migliorate.

Aena ha un budget di quasi 1,5 milioni di euro per realizzare queste opere e si aspetta che il lavoro sia completato all’inizio del 2022.

Alberto Moroni