La struttura, gratuita da usare, avrà due campi da calcio e da basket al coperto, un mini campo da tennis e attrezzature bio-sanitarie.

Il Consiglio comunale di La Orotava ha presentato il progetto di un nuovo parco sportivo, gratuito, da costruire nella zona della città storica e servirà come riferimento per future strutture di questo tipo in altre parti della città.

Si tratta di uno spazio progettato per gli atleti dilettanti nel centro della città che, per anni, hanno avuto la mancanza di strutture per praticare sport al di fuori di club o scuole.

Un investimento comunale del cento per cento di 230.000 euro convertirà un parco giochi fatiscente e una spianata pavimentata, situata tra la fine di Avenida República de Venezuela e la vecchia strada di El Ramal, in un complesso sportivo di strada dotato di due piccoli campi da calcio e basket al coperto, un campo da mini tennis, una zona con attrezzature per l’esercizio fisico e spazio per i giochi dei bambini.

Il Concistoro villero sta già lavorando alla gara d’appalto per questo lavoro, che il governo locale (CC) spera di completare entro la fine dell’anno.

Essendo uno spazio urbanizzato e pianeggiante (ufficialmente chiamato Plaza de San Juan Bosco), i lavori in sospeso si concentreranno sulla pavimentazione, i muri e la recinzione del recinto, dal momento che le aree avranno un programma limitato di utilizzo per evitare il deterioramento e possibili disagi ai residenti della zona durante la notte.


Il termine per il completamento dei lavori sarà segnato dall’arrivo tardivo dei moduli antivandalismo che servono da struttura portante per le porte e i canestri che permetteranno la pratica del calcio e del basket in uno spazio simile a un mini campo da basket.

Il Concistoro villero approfitta di un terreno di mille metri quadrati con un uso molto limitato, la Plaza San Juan Bosco, nella parte alta di Viña Los Frailes, per creare questo spazio sportivo.

Bina Bianchini