Il consiglio comunale di Fasnia stanzierà due milioni di euro per un piano di investimento comunale, dopo l’approvazione nella sessione plenaria dell’uso del denaro rimanente che permetterà al gruppo di governo di lanciare un piano ambizioso per promuovere il rilancio dell’economia del comune e migliorare le infrastrutture e i servizi.

Questo ambizioso piano d’investimento è il più alto nella storia del comune con fondi propri.

Il portavoce del gruppo socialista Luis Javier Gonzalez ha detto che “dopo un anno 2020 segnato dalla pandemia, permette ai comuni che negli ultimi anni sono stati in grado di ripulire le loro tesorerie e salvare significative somme di denaro, di fare uso del denaro residuo per le spese generali, senza essere soggetti alle restrizioni del rispetto della stabilità di bilancio e la regola di spesa”.

Il sindaco di Fasnia, Damián Pérez, spiega che “il comune sarà dotato di spazi pubblici in cui passeggiare godendo di bei giardini, piazze, sentieri e spiagge, avere aree sportive, aree ricreative, parchi giochi di prima qualità, e tutto questo cercando la sostenibilità di tutte le azioni previste ed evitare futuri deficit di bilancio”.

Tra le azioni da realizzare si evidenzia l’attuazione di un progetto per migliorare la rete a bassa tensione, che colpisce le zone di El Jurado, La Guerra, Sabina Alta, e altri, con l’intenzione di continuare a sostenere il settore primario nel suo sviluppo e il miglioramento delle infrastrutture nelle aziende agricole, e quindi favorire la fornitura di energia elettrica alle aziende agricole che ne erano prive.

“Principalmente – dice il sindaco – abbiamo messo l’accento sul miglioramento delle stradine comunali, come sono i casi di Los Charcos, La Sombrera, Hoya de Mena, Las Veredas, Pino Gordo, Cho Lucas, La Gloria, Cooperativa, accesso alla Montagna o Los Bucios, e anche la pavimentazione di altre zone come Lomo Negro o Sabina Alta.


Un’altra azione rilevante e in sintonia con quanto sopra è quella che riguarda la riparazione della carreggiata del Camino de La Fuente de La Zarza, a causa dello stato deteriorato che presenta.

Tutti questi miglioramenti sono una risposta alle richieste del quartiere e che al momento abbiamo ritenuto necessario affrontare nel suo insieme.

I lavori saranno eseguiti anche in edifici pubblici e impianti sportivi come il centro sportivo di Las Eras, il campo da calcio Miguel Díaz e il centro sportivo semicoperto nel centro della città.

Un altro aspetto importante che si presenta è il miglioramento delle zone ombreggiate nel comune con l’acquisizione di tende, o strutture a gazebo che sono contemplate per l’espansione di quella esistente nella Plaza Francisco Delgado e Diaz Flores, e un’altra da installare nella Plaza de La Zarza.

Secondo Damian Perez, “il parco veicoli comunale è un altro problema che richiede la nostra attenzione.

I veicoli che il Comune ha sono abbastanza deteriorati.

A tal fine, si intende dotare la polizia locale di un nuovo veicolo fuoristrada, i servizi generali di un veicolo utile per lo sviluppo delle loro occupazioni, e il servizio di raccolta dei rifiuti urbani di un camion secondo le circostanze attuali e le condizioni o caratteristiche del comune”.

Anita Caiselli