Il fotografo naturalista di Fuencaliente Saul Santos dà visibilità a diversi luoghi di La Palma nell’edizione ‘Travel’ della prestigiosa rivista.

Un’istantanea dell’isola di La Palma, e più precisamente della cascata di Los Tilos, a San Andrés y Sauces, è stata protagonista della copertina del 252° numero della rivista Travel del National Geographic.

Grazie alla foto, scattata dal “fuencalentero” Saúl Santos, è anche la prima volta che l’Isla Bonita capeggia questa prestigiosa pubblicazione e, come l’artista ha riconosciuto, il fatto che si sia deciso di tematizzare il numero con informazioni sul cuore verde delle Canarie, come si riflette nel sottotitolo, non è legato a nessuna azione promozionale delle istituzioni pubbliche dell’Arcipelago; è sorto come motu proprio dalla rivista diretta da Josan Ruiz.

All’interno, con testi dello scrittore e giornalista di viaggi Sergi Ramis, vengono evidenziati altri luoghi, come l’Osservatorio del Roque de los Muchachos, sia con foto diurne con strumenti astrofisici che della cupola celeste di notte; i dintorni della Cumbre Vieja; la Rotta dei Vulcani; il Parco Naturale di Las Nieves; il Santuario di Las Nieves; il Viale Marittimo della capitale di La Palma; le Saline di Fuencaliente, o la rete insulare di sentieri.

“Ora è arrivato il momento. Doppiamente felice: in primo luogo, per pubblicare ancora una volta una copertina in una rivista importante come National Geographic Travel, e in secondo luogo, per essere nella mia bella isola di La Palma, che è la prima volta che si mette in bella presenza su una copertina.

Ansioso di vederlo in stampa e di godere l’ampio articolo della Isla Bonita all’interno del prossimo marzo”, così Saúl Santos ha commentato nelle sue reti sociali.


Franco Leonardi