Un buongiorno e ben trovati a tutti gli amici della rivista mensile Leggo Tenerife ed ai followers del gruppo Facebook italiani a Tenerife, dal Dottor Cristiano Lollo.
Come oramai da oltre due anni, anche per questo mese di Giugno, siamo pronti con un nuovo esercizio per la nostra rubrica Pillole di Benessere.
La speranza è che le notizie che arriveranno nei prossimi giorni, ci permettano di poter usufruire del nostro meraviglioso oceano e delle nostre spiagge uniche così da poter effettuare gli esercizi in spiaggia ed al sole di Tenerife.
L’esercizio che proporrò oggi, proviene dal repertorio classico del Pilates e si chiama “The Hundred” che tradotto dall’inglese sta per “il 100″ proprio perché i movimenti ritmati e sincopati delle braccia e del respiro verranno eseguiti 100 volte (questo chiaramente nella versione originale, ma così come ho consigliato nel video esplicativo che troverete nella pagina web della nostra rivista, è preferibile iniziare in maniera più semplice, svolgendo per la prima volta non più di 40-50 movimenti, per poi aumentare di giorno in giorno, fino a raggiungere il numero di 100).
Posizione di partenza in decubito supino, con ginocchia piegate a 90° ed i piedi a terra
(foto uno)
Foto 1

Da qui, flettendo entrambe le anche e le ginocchia nella posizione detta di 90/90 (o  table top) con lo sguardo in mezzo alle cosce (foto due).

Foto 2

A questo punto, potremmo scegliere se effettuare l’esercizio con quest’ultima posizione di pelvi e ginocchia, oppure distendere entrambe le gambe (foto tre).

Foto 3
Il consiglio è iniziare con anche e ginocchia flesse come nella foto due e poi evolvere più avanti l’esercizio distendendo le gambe (nel caso dell’ultima posizione, essendo quella degli arti inferiori distesi, una leva più lunga, sarà anche più difficile da mantenere).
A questo punto, con ritmo sincopato delle braccia e del respiro, effettueremo cinque battiti di entrambe le braccia con le palme rivolte al pavimento (foto quattro)
Foto 4
e cinque battiti con le palme rivolte verso l’alto (foto cinque).
Foto 5
Così come spiegato all’inizio dell’articolo, anche se l’esercizio originale prevede un ciclo di 10 battiti ripetuto 10 volte (cinque a palmi verso il basso espirando e cinque a palmi verso l’alto inspirando, per 10 volte fino ad arrivare ad un numero di 100), il consiglio, per le prime volte, sarà quello di fermarsi già alla metà delle ripetizioni.
Molto importante per la salute della nostra zona cervicale, sarà la posizione della testa e del collo, perché molto spesso con una colonna un po’ rigida, si fa fatica a sollevare entrambe le spalle dal pavimento, quindi sarà fondamentale mantenere lo sguardo leggermente oltre il pube.
Proprio per questo motivo, come spiegato dettagliatamente nel video esplicativo che, come già accennato sopra, potrete visionare nella pagina web della rivista “Leggo Tenerife“ del mese di giugno; porremo l’attenzione allo sguardo ed al momento che non deve essere attaccato al petto.
Nel caso di tensioni al tratto cervicale, potremmo utilizzare un solo braccio per effettuare 10 movimenti, mentre l’altro sorreggerà il capo con la mano all’occipite e poi cambieremo la mano che sorregge l’occipite ed il braccio che effettua le pulsazioni.
Ottimo esercizio, per migliorare la ventilazione polmonare, gli scambi gassosi, ed il controllo dei muscoli profondi del nostro centro.
Un altro consiglio da tener ben presente, sarà quello di mantenere il capo, una volta posizionato lo sguardo, senza muoversi (quindi il movimento delle braccia deve essere dissociato da quest’ultimo).
Una volta terminato l’esercizio, torneremo nella posizione originale e ci abbandoneremo con le gambe distese a terra facendo qualche respiro profondo per recuperare la nostra omeostasi (equilibrio) respiratoria.
Bene, anche per questo mese siamo arrivati al termine della nostra rubrica Pillole di Benessere.
Ricordo a tutti i lettori che sto potenziando il servizio di allenamenti a distanza, via web, con lezioni personalizzate e con piccoli gruppi.
Per cui se interessati ad allenamenti personalizzati o a consulenze in materia di ginnastica posturale e correttiva, potrete contattarmi all’indirizzo e-mail: [email protected].
Un abbraccio a tutti voi, sperando di poter girare il video del prossimo mese, da una delle nostre meravigliose spiagge.
Un abbraccio a tutti voi e buona vita.
Dottor Cristiano Lollo

Dott.Cristiano Lollo
Dottore in Scienze Motorie e Sportive
Dottore Magistrale in Attività Motorie Preventive ed Adattate
Ideatore e master trainer dei programmi
OLISTIC WORKOUT® – QI WELL ®
EMAIL –> [email protected]
INFO_LINE –> (+39) 339. 3828800
WEB_SITE –> www.olisticworkout.it
www.myspace.com/lollofitness