Nelle Isole Canarie, come ricorderete, la tassa sulle successioni e le donazioni era stata di fatto “abolita” nel 2008 grazie all’introduzione di una generale riduzione del 99,9% delle aliquote da pagare.

Ebbene, con la Legge di Bilancio per l’anno 2020 (Ley 19/2019, de 30 de diciembre) le Isole Canarie hanno cessato di essere una delle comunità autonome in cui era più vantaggioso ricevere un’eredità o una donazione.

Infatti, tra le misure fiscali approvate, in vigore dal 1° gennaio di quest’anno, risalta la modificazione dell’art. 24 ter y 26 sexies del Decreto Legislativo 1/2009 (Texto refundido de las disposiciones legales vigentes dictadas por la Comunidad Autónoma de Canarias en materia de tributos cedidos).

Detta modificazione sancisce che i contribuenti inclusi nei gruppi I, II e III previsti dall’articolo 20.2 a) della Ley 29/1987 Impuesto sobre Sucesiones y Donaciones– potranno applicare un bonus sull’aliquota prevista per le acquisizioni  mortis causa o inter vivos secondo i seguenti criteri:

per il gruppo I (discendenti e adottati di età inferiore ai 21 anni), il bonus del 99,9% verrà mantenuto per tutte le acquisizioni inter vivos (es. donazione) o mortis causa (es. eredità, legato) a prescindere dal loro valore;

per il gruppo II (discendenti e adottati di 21 anni o più, coniuge, ascendenti e adottanti), il bonus per le acquisizioni inter vivos o mortis causa si applicherà per scaglioni sino ad a un massimo di 305 mila euro:


– se l’aliquota è inferiore 55 mila euro si applicherà un bonus del 99,9%

– se l’aliquota è superiore a 55 mila euro e inferiore o uguale a 65 mila euro: 90%

– se l’aliquota è superiore a 65.000 euro e inferiore o uguale a 95.000 euro: 80%

– se l’aliquota è superiore a 95.000 euro e inferiore o uguale a 125.000 euro: 70%

– se l’aliquota è superiore a 125.000 euro e inferiore o uguale a 155.000 euro: 60%

– se l’aliquota è superiore a 155.000 euro e inferiore o uguale a 185.000 euro: 50%

– se l’aliquota è superiore a 185.000 euro e inferiore o uguale a 215.000 euro: 40%

– se l’aliquota è superiore a 215.000 euro e inferiore o uguale a 245.000 euro: 30%

– se l’aliquota è superiore a 245.000 euro e inferiore o uguale a 275.000 euro: 20%

– se l’aliquota è superiore a 275.000 euro e inferiore o uguale a 305.000 euro: 10%.

Oltre 305 mila euro non sono previsti bonus;

per il gruppo III (parenti si secondo e terzo grado, ascendenti e discendenti per affinità, come zii, nipoti, fratelli) il bonus si applicherà solo in relazione alle acquisizioni di mortis causa e secondo gli scaglioni previsti per il gruppo II.

Avv. Elena Oldani

 

Fuentes

Ley 19/2019, de 30 de diciembre, de Presupuestos Generales de la Comunidad Autónoma de Canarias para 2020;

Ley 29/1987, de 18 de diciembre, del Impuesto sobre Sucesiones y Donaciones;

Decreto Legislativo 1/2009, de 21 de abril – texto refundido de las disposiciones legales vigentes dictadas por la Comunidad Autónoma de Canarias en materia de tributos cedidos.