Dott.Alessandro Longobardi

Una ricetta semplice e di grande effetto, piena di colore, di gusto e soprattutto salutare!

Ingredienti

Per i ravioli

125 g farina di riso integrale

125 g fecola di patate o tapioca

8 g curcuma in polvere


un cucchiaio di olio extravergine

sale qb.

Per il ripieno

450 gr di polpa di zucca arrostita con un poco di sale olio, rosmarino, salvia e peperoncino.

Per il pesto di salvia frullate grossolanamente i seguenti ingredienti:

30 g foglie di salvia fresca – sciacquata e tamponata

40 g di noci tritate che potete sostituire a piacere con nocciole o mandorle

olio extra vergine di oliva e sale qb

2 cubetti ghiaccio

1/4 spicchio di aglio – se gradito

Per i ravioli

La curcuma è l’espediente per dare un tocco di colore e di sapore alla pasta del raviolo, da fare in casa con la ricetta che usate abitualmente. 

Se volete provare ad usare 50% di farina e 50% di fecola darà un ottimo risultato.

Unica raccomandazione, essendo la zucca molto delicata, la pasta deve essere davvero sottile se volete che il gusto della zucca non scompaia.

Potete usare un bicchiere per ottenere dei “ravioloni” in modo che la quantità del ripieno garantisca la riuscita di una ricetta molto delicata

Per il ripieno

Frullate la zucca cotta in forno e dopo averla ripulita dalla salvia e dal rosmarino, se gradite un sapore un poco più forte, aggiungete peperoncino fresco.

Se la zucca è del tipo un poco acquoso arrostitene un poco di più e poi pressatela in un colino per eliminare l’acqua.

Dopo aver “composto” i vostri ravioli cuoceteli a vapore in forno adagiati su un foglio di carta forno per circa 8 minuti.

Serviteli caldi cosparsi di pesto di salvia guarniti con mandorle/noci/nocciole/ a seconda del contenuto del vostro pesto.

Buon appetito e buona salute!

Dott. Alessandro Longobardi