Secondo un recente rapporto dell’Instituto de Politíca Familiar, tutte le regioni spagnole, ad eccezione di Murcia, si stanno muovendo verso il suicidio demografico: in 11 dei 17 territori sono più le persone che muoiono rispetto a quelle che nascono, la media della prima maternità si attesta ai 31 anni e mezzo e la metà delle donne non ha nemmeno un figlio.

Le Asturie, le Canarie e Cantabria sono le comunità che occupano gli ultimi posti a causa del peggior indice demografico, di natalità, di matrimonio e di aiuti alla famiglia, mentre, stando al rapporto Evolución de la familias en las Comunidades Autónomas 2019, sono Navarra, Murcia e Paesi Baschi dove si trovano i migliori parametri.

La media dei figli per donna rivela che nelle Asturie, Canarie e Castilla y León non si supera quella di un figlio e in particolare i peggiori tassi di fertilità sono di Canarie, Andalusia, Murcia e Estremadura.

Sale l’età media della maternità in tutte regioni, attestandosi ai 31 anni, con eccezione di Paesi Baschi, Galizia e Madrid dove arriva ai 32.

Una nascita su 4 alle Baleari, Catalogna e La Rioja è da madre straniera e sono in aumenti il numero dei figli fuori dal matrimonio: alle Canarie 2 su 3 bambini sono nati da coppie non sposate e 2,2 milioni è stato il numero degli aborti dal 1980 a oggi.

Con la sola eccezione di Murcia, tutte le comunità stanno invecchiando rapidamente e lo studio sottolinea l’inversione della piramide demografica in particolare nelle Asturie, Extremadura, Galizia, Cantabria, La Rioja, Canarie, Baleari e Aragona.


Il rapporto indica anche il declino dei matrimoni, con Castilla y Leon, Aragona e Extremadura come le comunità con il minor numero di matrimoni in rapporto alla popolazione; i matrimoni civili superano quelli in chiesa, soprattutto in Catalogna, Baleari e Paesi Baschi dove 7 coppie su 8 si sposano solo civilmente.

Le rotture presentano un rapporto di 5 separazioni su 10 coppie e di 2 su 3 in particolare in Andalusia, Catalogna, Madrid e Valencia.

Secondo il presidente dellIPF Eduardo Hertfelder, il deficit degli aiuti alle famiglie sta provocando un calo demografico preoccupante e destinato ad aumentare nei prossimi anni.

Solo i Paesi Baschi sono la comunità che fornisce una maggior detrazione fiscale per figlio nell’imposta sul reddito.

Redazione