L’Ayuntamiento di Arona e il Cabildo si sono finalmente accordati per la realizzazione di un sottopasso nella TF-1 che dovrebbe metter fine agli ingorghi ormai drammatici di Los Cristianos, oltre che vedere la creazione di un grande parco con viale pedonale.

Il sottopasso è infatti uno degli obiettivi principali dell’accordo di sviluppo urbano già preparato dall’Ayuntamiento di Arona e dal dipartimento di Politica Territoriale del Cabildo, che dovrebbe essere discusso a breve.

Nel corso di una riunione che si è tenuta recentemente tra il sindaco di Arona José Julián Mena, l’assessore all’Urbanistica Luis Garcia e il consigliere insulare della Politica Territoriale Miguel Ángel Pérez, è stato deciso un accordo per la completa riorganizzazione di avenida Chayofita di Los Cristianos, fino alla piscina comunale del complesso polisportivo Jesús Domínguez El Grillo, in modo tale che la strada, di proprietà del Cabildo, si converta in un sottopasso da quel punto fino alla avenida Juan Carlos I (principale arteria per entrare e uscire da Los Cristianos), affinché si possa entrare molto più avanti in autostrada, direzione Santa Cruz.

Con questa soluzione i veicoli che arrivano al porto e che non devono fermarsi a Los Cristianos, eviterebbero avenida Chayofita e la rotonda di ingresso, contribuendo a un significativo alleggerimento del traffico.

Le opere saranno finanziate da entrambe le istituzioni, sia dall’Ayuntamiento di Arona che promuove il progetto, che dal Cabildo; la ristrutturazione di avenida Chayofita si accompagna all’intenzione di realizzare una nuova stazione di guaguas per sostituire l’attuale, ormai insufficiente per una città come Los Cristianos, a sua volta diventata lo snodo principale per i trasporti nel sud.


Al posto della vecchia area di guaguas, sarà realizzato un parco urbano che si aggiungerà agli altri 3 in corso di completamento nel Plan Parcial El Mojón.

Mena, il sindaco di Arona, ha sottolineato che la soluzione del sottopasso e l’intera riorganizzazione dell’area saranno di grande beneficio per l’immagine di Los Cristianos, oltre che determinanti per ridurre il problema del traffico.

Anita Caiselli