More

    Puerto de la Cruz raggiunge nel 2017 gli obiettivi previsti per il 2020

    Puerto de la Cruz, con un clamoroso anticipo sui tempi, raggiunge nel 2017 gli obiettivi relativi al settore del turismo previsti per il 2020.

    Ad annunciarlo con estrema soddisfazione è stato il direttore del Consorzio di Sviluppo Urbano per la Riabilitazione di Puerto, Fernando Senante, che ha precisato che il numero di turisti auspicato come obiettivo per il 2020, è stato registrato già nel corso del 2017.

    Il risultato, precisa Senante, è semplicemente dovuto all’impegno perseguito da tutte le attività pubbliche e private coinvolte nella promozione della destinazione e al piano di modernizzazione e miglioramento approvato, che ha rivelato la sua efficacia.

    Senante ha annunciato il prestigioso traguardo in occasione della presentazione del primo sito ufficiale del turismo, www.visitpuertodelacruz.es, dove si possono trovare tutte le informazioni pratiche per i viaggiatori e le peculiarità delle diverse attrazioni presenti; particolare risalto è stato dato alle bellezze paesaggistiche, naturalistiche e culturali di Puerto de la Cruz, sottolineandone la peculiare identità all’interno dell’Arcipelago.

    All’incontro, dove erano presenti il sindaco Lope Afonso, l’assessore al turismo Dimple Melwani e l’assessore al turismo insulare Alberto Bernabé, è stato fatto riferimento alla seconda giovinezza che sta vivendo Puerto de la Cruz, grazie al lavoro congiunto e coordinato del Gobierno e della pubblica Amministrazione.

    Puerto, ha affermato il suo sindaco, si è ormai affermata come punto di riferimento per il turismo nazionale e come destinazione per brevi soggiorni, oltre che una delle mete più richieste durante i ponti; in ottobre era stata lanciata una campagna promozionale per l’autunno – inverno allo scopo di attirare turisti nazionali, una iniziativa realizzata in collaborazione con Logitravel, una delle grandi agenzie di viaggio spagnole.

    La campagna, durata 75 giorni, ha cercato di conquistare i viaggiatori nazionali e di generare delle vendite attraverso le offerte dirette presentate da Logitravel da 5 città spagnole con voli diretti per Tenerife.

    I risultati di questa promozione, finanziata dal Gobierno, ha dimostrato che investire nei media digitali 5.500 euro, ha portato a un ritorno del 700% e ad un aumento delle vendite del pacchetto turistico del 26% rispetto al 2016.


    E visto che gli obiettivi del 2020 in termini di flusso turistico sono già stati raggiunti, non resta che portare un po’ più in alto l’asticella e rimboccarsi le maniche.

    dalla Redazione

    Articoli correlati