Archivi

Sponsor

Il sondaggio

Sei iscritto all'AIRE ?

Guarda i risultati

Loading ... Loading ...

Finanziarsi a Tenerife? Ayudas alle famiglie, finanziamenti aziendali e Hipotecas anche per liquidita’!

Views:
5

La comunità italiana è la comunità residente più numerosa a Tenerife, con un gran incremento in questi ultimi 4 anni specialmente al Sud. La comunità è variegata, formata da famiglie, professionisti, giovani, pensionati. Viviamo in tempi in cui i tassi interbancari “sono negativi” una cosa che nel 1994 quando iniziai a fare il Promotore finanziario era impensabile (un tasso fisso allora si stipulava al 11%).

I tassi negati non assicurano però un accesso al credito facile, voglio segnalare alcune concrete forme di “capitalizzare” una famiglia, un autonomo o un’impresa a Tenerife nel 2017.

Inizio dalle Ayudas e le Becas che si possono richiedere a livello di Ayuntamiento, Comunidad Canaria e Stato spagnolo. Inizio dicendo che molte delle informazioni e della presentazione delle solicitudes si fanno on-line, la Spagna ha una burocrazia molto votata al web. Quindi dominare la lingua ed avere dimestichezza con il pc sono necessari per presentare le richieste nella giusta maniera.

L’altro giorno parlavo con Giuseppe, famoso agente immobiliare di Las Americas, che ha ricevuto circa 4.000 euro per finanziare parte degli studi universitari della figlia in una Università della Peninsula. Anche il mio amico Paolo, con una figlia uscita a pieni voti dal Bachillerato ha ricevuto ben 4 becas per un totale di 6.000 euro per studiare a Madrid! Lo Stato spagnolo finanzia ancora la meritocrazia scolastica e ho citato due casi di genitori e studenti italiani che si sono integrati molto bene nel sistema scolastico spagnolo dopo il loro trasferimento a Tenerife.





Per quanto riguarda las Ayudas è importante tenersi aggiornati presso i SAC del proprio Ayuntamiento di residenza e seguire le pagine web comunali. Di solito il periodo di presentazione delle solicitudes è verso la fine di settembre di ogni anno (anche se le date spesso variano). Si possono ricevere ”ayudas económicas para familias con hijos e hijas estudiantes de Infantil, Primaria, Secundaria, Bachillerato y Ciclos Formativos, además de Universidad y Post Grado”.

Di solito la Consejeria de Servicios sociales di ogni Ayuntamiento eroga anche altri tipi di supporto alle famiglie “numerose” e con disoccupati. Tenersi quindi informati, visitare i Sac per vedere i manifesti e seguire le pagine Web dei propri municipi canari dove si è Empadronati. Posso testimoniare che il personale è gentile e spesso si possono avere info anche telefoniche.

Arrivo ora agli autonomi ed alle imprese, in questo settore consiglio di frequentare gli uffici della Capitale, Santa Cruz, dove si possono reperire informazioni su diverse forme di finanziamento a livello locale, statale, europeo e bancario. Una delle istituzioni che consiglio di visitare fisicamente o sul proprio sito web è la Camara de Comercio de Santa Cruz de Tenerife. In questo periodo il Cabildo locale sta cercando di lanciare un’industria tecnologica specie nel Nord di Tenerife, per bilanciare l’economia del Sud totalmente vocata al settore turistico.

Anche la “cassaforte” Sodecan verrà presto ricapitalizzata con fondi europei e suggerisco di visitare per finanziare progetti imprenditoriali. Buttate un occhio anche al sito di AvalCanarias SGR, l’aval infatti è uno strumento giuridico non previsto dal nostro ordinamento giuridico e bancario, che può essere utile per poter sbloccare finanziamenti bancari pubblici e privati in loco e con costi molto bassi.

Arrivo ora alle banche tradizionali, alcune hanno filiali dedicate alle Startups come Sabadel, altre sono più o meno attive nelle erogazioni anche alle imprese. L’aval, una buona patrimonializzazione personale, uno storico di almeno tre bilanci, possono agevolare i finanziamenti. Segnalo poi la financiacion ICO, sono finanziamenti statali a tassi agevolati che possono essere richiesti a ICO Empresas y Emprendedores 2017 direttamente in banca, moltissime se non tutte le grandi banche sono convenzionate con ICO Madrid.

Come vedete grazie ai bassi tassi e alle politiche statali e europee oggi trovare finanziamenti pubblici e privati è più facile per quello che ho notato rispetto all’Italia, il sistema spagnolo è più predisposto ad erogare, grazie anche alla crescita economica maggiore attuale in Spagna (circa il 3% anche nel 2017). Come mi dice sempre il mio collega Mr Paolo Sangiovanni, non è difficile trovare il finanziatore, il difficile è trovare un progetto valido con un buon BP da finanziare. Stessa cosa mi è stata confermata da Veronica, responsabile di Swanlaab Venture Factory con sede a Madrid (Fondo israeliano che investe da 3 anni in aziende spagnole), in due anni hanno visionato circa 600 progetti, finanziandone solo un 5%.

Sulle pagine di LEGGO TENERIFE ho già accennato al mondo delle startups a Tenerife e l’interesse e i progetti che il Cabildo tramite INTECH Tenerife e WhyTenerife sta mettendo in marcia per attirare imprenditori con fiscalità, infrastrutture fisiche e telematiche.

Concludo parlando delle Hipotecas bancarie per acquisto, ristrutturazione e un nuovo servizio simile ai nostri mutui per liquidità. I tassi come accennato prima sono ai minimi storici, si può stipulare un tasso fisso intorno al 2%, fare però sempre attenzione alle condizioni, alle spese, alle assicurazioni richieste, comunque mai come in questo periodo, specie a Tenerife, comprare una casa con un mutuo è un buon affare, La scarsità degli immobili in affitto, la crescita dei prezzi degli affitti, rendono vantaggioso per investitori e per famiglie comprare indebitandosi. E per chi possiede immobili, come autonomo o come impresa ha esigenza di finanziarsi per progetti e spese specifiche, oggi alcune banche stanno erogando prodotti a 5 anni, rinnovabili anno per anno, ad un tasso molto più basso di un normale finanziamento, arrivando a finanziare il 60% del valore della tasación. Come vede le possibilità sono varie, informarsi aiuta, parlare bene spagnolo anche, e magari affidarsi a persone competenti che comprendono le differenze e le opportunità presenti tra il sistema italiano e quello canario/spagnolo.

Dott. Riccardo Barbuti

Presidente Asociación Vien y vive en Canarias

riccardobarbuti@yahoo.it



Lascia un commento

da Ciao Tenerife

  il nuovo numero del LEGGO TENERIFE é in distribuzione su tutta l’iso [...]

Incantevole agriturismo composto da piccole casette rustiche attorniat [...]

Abbiamo elaborato questo suggestivo tour che “sorvola” tutte le spiagg [...]

Per Chopper e per i suoi amici é stato un giorno indimenticabile [...]

Ecco una galleria fotografica della costa di Tenerife sud dalla postaz [...]

L’anno scorso, il periodico Leggo Tenerife con il quale collaboriamo, [...]

Questa mattina Los Cristianos si presentava cosí. Dalla prossima setti [...]

Solo 30 anni fa’ era un deserto di pietra vulcanica. Ecco il punto di [...]