Il sindaco di El Rosario, Escolástico Gil, accompagnato da altri membri del governo locale, ha aperto il parco per cani Tabaiba Baja, il primo del suo genere nel comune.

Gil ha sottolineato l’importanza di questa nuova dotazione pubblica per migliorare gli standard di benessere degli animali nelle aree residenziali come Tabaiba “dove questo tipo di struttura è stato altamente richiesto dato l’alto numero di residenti che hanno un animale domestico e la necessità di aree ricreative.

Il sindaco ha espresso l’impegno del governo locale a promuovere tali spazi e ha annunciato che sta lavorando per fornire un’infrastruttura simile alla zona di Radazul Bajo e La Nea.

Il primo parco per cani di El Rosario risolve il problema di trovare luoghi sicuri, puliti e chiusi per il divertimento degli animali domestici, che, inutile dirlo, sono stati quelli che si sono divertiti di più da quando il parco ha aperto le sue porte alle 11:00 di sabato 20 marzo.

Da parte sua, il consigliere della zona di Tabaiba, Juan Jesus del Rosario, ha spiegato che il parco per cani, installato in un terreno comunale di 300 metri quadrati, ha un circuito di agilità per l’esercizio fisico degli animali domestici composto da apparato di slalom, tunnel, arrampicata e rampa a cui hanno aggiunto un distributore di sacchetti, cestini per la raccolta dei rifiuti, fonte canina in acciaio inox, un pannello informativo con le regole di utilizzo e una zona con sabbia per i bisogni fisiologici dei cani.

Il parco per cani si trova all’incrocio delle strade Bélgica e Francia e i lavori, realizzati con un investimento di 42.400 euro, sono consistiti nel condizionamento della trama per regolarizzare il terreno delimitando lo spazio con una recinzione perimetrale paesaggistica in cui è stata rispettata la vegetazione originale esistente e incorporate nuove piante ed è stata fatta l’irrigazione automatica a goccia.


L’attrezzatura è completata con muri in pietra, sistema di cancelli a doppio accesso per evitare che i cani escano dal recinto, arredo urbano per il comfort dei proprietari di animali domestici attraverso panchine e pergolato, così come l’installazione di illuminazione solare fotovoltaica.

Marta Simile